11 maggio 2012

Piano Sud Governo: Save the Children, bene l'impegno del Governo ma auspichiamo ulteriore sforzo

“Le misure appena annunciate oggi dal Governo Monti sono senza dubbio apprezzabili e necessarie, ma purtroppo limitate solo ad alcune regioni del sud e non ancora sufficienti a far fronte alla situazione di estrema difficoltà che stanno vivendo i bambini in Italia. Nel Paese, infatti, 1 minore su 4 è a rischio povertà. A fronte di questo allarmante dato è necessario elaborare un insieme di misure organiche e strutturate per far fronte alla povertà minorile in Italia”, ha affermato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia.

“Auspichiamo che le misure del Governo per il Sud annunciate oggi siano solo un primo passo verso l’adozione di un piano organico nazionale in favore dei bambini e degli adolescenti”, continua Valerio Neri.

L’Organizzazione internazionale che dal 1919 lotta per i diritti dei bambini in tutto il mondo lancerà il 15 maggio “Ricordiamoci dell’Infanzia”, una nuova campagna in aiuto all’infanzia a rischio in Italia, che si rivolge prima di tutto al Governo chiedendo provvedimenti coordinanti di medio e lungo periodo in favore dei bambini e degli adolescenti, ma intende coinvolgere anche singoli cittadini, imprese, il mondo della cultura e dell’informazione.

In quella data verrà presentato un inedito dossier sulle condizioni dei minori in Italia in tempo di crisi e le proposte di save the Children per dimezzare la povertà minorile.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio stampa Save the Children Italia
Tel: 06.48070023-001-81
press@savethechildren.it
www.savethechildren.it


MATERIALI CORRELATI