Pubblicazioni

Are we there yet? Children's views on Haiyan recovery and the road ahead

Are we there yet? Children's views on Haiyan recovery and the road ahead

A un anno dal tifone nelle Filippine, pubblichiamo un rapporto, in cui gli stessi bambini raccontano cosa è stato fatto e cosa ancora bisogna fare, per tornare a una vita normale. I bambini colpiti dal tifone riconoscono da un lato l’importanza e l’efficacia dell’intervento immediato delle autorità locali subito dopo il disastro, ma  percepiscono chiaramente uno scarso impegno politico nel garantire interventi a lungo termine, necessari per aiutare le famiglie che hanno perso tutto a ristabilire adeguate fonti di reddito.

Nati per morire - Indice di rischio mortalità mamma-bambino

Nati per morire - Indice di rischio mortalità mamma-bambino

Nati per morire è l'indice di rischio sulla mortalità mamma-bambino, stillato per determinare i fattori di rischio per mamme e bambini, che possono tradursi in problemi molto seri per il nascituro o neo-nato al punto da comprometterne la sopravvivenza.

Economic Playgrounds

Economic Playgrounds

In occasione del vertice G20, l’Ong diffonde un nuovo report che misura le condizioni di vita dei bambini nei Paesi membri, aldilà del Pil: Germania in testa alla classifica, all’ultimo posto l’India.

Futuro a rischio

Futuro a rischio

A quattro anni dall’inizio del conflitto, la Siria ora ha il secondo tasso peggiore di istruzione al mondo, arrivando in alcune aree come quella di Aleppo ad appena il 6% di bambini che frequentano la scuola. I tassi di abbandono scolastico nei campi profughi e nelle aree a forte densità di sfollati è addirittura due volte più alta che in altre aree. Questi i dati del rapporto “Futuro a rischio”, sull’educazione in Siria.

Piccoli schiavi invisibili  – I volti della tratta e dello sfruttamento

Piccoli schiavi invisibili – I volti della tratta e dello sfruttamento

Secondo i più recenti dati disponibili sono 5,5 milioni i minori vittime di lavoro forzato o tratta ai fini di sfruttamento sessuale e lavorativo nel mondo, su un totale di 20,9 milioni di persone coinvolte.Un fenomeno complesso che manca di dati più aggiornati e nasconde un’ampia realtà sommersa che non rientra nelle statistiche ufficiali.

Troppo giovani per sposarsi

Troppo giovani per sposarsi

Dall’inizio del conflitto in Siria sono raddoppiati i matrimoni precoci tra le bambine rifugiate in Giordania. Uno su 4 coinvolge una minore di 18 anni, la percentuale sale al 48% tra i profughi in Giordania.

Il rapporto attività 2013

Il rapporto attività 2013

Save the Children opera in 119 paesi con una rete di 30 organizzazioni nazionali e una struttura internazionale (Save the Children International). Il rapporto attività racconta come lavora Save the Children Italia, dalla raccolta fondi all'implementazione dei programmi.

18 anni... in Comune! (Edizione giugno 2014)

18 anni... in Comune! (Edizione giugno 2014)

Nuova edizione della Guida “18 anni in Comune” i tuoi passi verso la cittadinanza - L’aggiornamento informa, nell’ambito della Campagna 18 anni in Comune, promossa da Save the Children, Anci e Rete G2 – Seconde Generazioni, i ragazzi e le ragazze di origine straniera nati in Italia sulle modalità di acquisto della cittadinanza italiana una volta compiuti i diciotto anni.

L'Ultima Spiaggia. Dalla Siria all’Europa, in fuga dalla guerra

L'Ultima Spiaggia. Dalla Siria all’Europa, in fuga dalla guerra

L'Ultima Spiaggia. Dalla Siria all’Europa, in fuga dalla guerra, alla vigilia della Giornata Mondiale del Rifugiato per dare loro un nome e un’identità, dare voce alla loro ultima speranza di futuro rivolta all’Italia e all’Europa, attraverso le  storie raccolte nei mesi scorsi nelle aree di sbarco in Sicilia e in Calabria, o nelle città raggiunte per proseguire il viaggio come Roma e Milano.

7°Rapporto “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia”   CRC.

7°Rapporto “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia” CRC.

Il 7°Rapporto su “I diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia” a cura del Gruppo CRC, fa emergere la difficoltà cronica da parte delle istituzioni di “mettere a sistema” le politiche per l’infanzia e l’adolescenza nel nostro Paese, così come continuano a essere tagliati in modo significativo i fondi dedicati, come è accaduto nell’ultima Legge di Stabilità.

  • 1
  • 2