Dal 2013 Bolton e Save the Children lavorano fianco a fianco guidati da una visione comune: garantire il diritto all’istruzione di qualità, motore di crescita e àncora di salvezza nei contesti più difficili, opportunità nel presente ma soprattutto chiave per costruire il domani.

Durante questi anni, Bolton Group prima e la Fondazione Bolton Hope Onlus ora, hanno supportato Fuoriclasse, un programma di contrasto alla dispersione scolastica, che ha raggiunto oltre 18.000 mila studenti, oltre 4.000 docenti, 44 scuole erogando, inoltre, 130 borse di studio in Italia.

Con il manifestarsi della pandemia, a partire dall’inverno del 2020, le famiglie più fragili hanno subito un processo di impoverimento repentino che le ha poste davanti a nuove sfidanti difficoltà tra cui, i più giovani, un acuirsi della perdita degli apprendimenti.
In un contesto di rinnovata complessità, la Fondazione ha deciso di incrementare il proprio sostegno, rafforzando il proprio impegno al fianco di Save the Children ed in particolare sostenendo il progetto Arcipelago Educativo quale intervento mirato a mitigare, nei mesi estivi, gli effetti del learning loss, in zone fragili di 7 città italiane a beneficio di oltre 960 bambini e ragazzi.

L’intervento, nato come un progetto pilota nell’estate del 2020, ha come obiettivi quelli di offrire a bambini e adolescenti occasioni per imparare anche attraverso il gioco, oltre che lavorare per contrastare la perdita di apprendimento e motivazione allo studio causate dalla prolungata chiusura delle scuole.

Inizio partnership: 2013

Progetti o Campagne finanziati: Fuoriclasse (Bari e Milano); Progetto di Educazione in Tigray, Etiopia.