i risultati del 2016

Nel 2016 abbiamo lavorato in 52 paesi, Italia compresa, e raggiunto oltre 4,2 milioni di beneficiari, soprattutto bambini.

Grazie al supporto dei nostri donatori e partner abbiamo salvato i bambini in pericolo e tutelato i loro diritti con coraggio, passione, efficacia e competenza,  aumentando del 28,6% i fondi destinati ai progetti rispetto al 2015.

Scopri di più leggendo il nostro Bilancio.

Raccolta e destinazione fondi

Da dove vengono i fondi

Come utilizziamo ogni euro 

Dove e come interveniamo

Dove lavoriamo

Nota: il totale di 77,9 milioni di euro, non comprende i costi indiretti e il campaigning

I nostri programmi

Le aree di intervento

  • Povertà

    Abbiamo realizzato interventi di contrasto alla povertà per oltre 113 mila beneficiari, assicurando i mezzi di sostentamento.

  • Educazione

    Abbiamo garantito il diritto all'educazione a quasi 1,1 milione di bambini in particolare in paesi minacciati dall'instabilità.

  • Protezione

    Abbiamo fornito protezione da ogni forma di abuso e sfruttamento a 420 mila persone, soprattutto bambini e adolescenti.

L'intervento in emergenza

Nel 2015 abbiamo risposto a 82 emergenze in 47 paesi raggiungendo oltre 800 mila persone.

Siamo intervenuti con azioni e risorse dedicate per rispondere in modo tempestivo a sostegno dei bambini più indifesi e delle loro famiglie.

Abbiamo continuato il lavoro di preparazione delle comunità esposte in modo da ridurre il rischio derivante da disastri ed emergenze.

Tra le crisi più gravi alle quali abbiamo risposto, il terremoto nel Centro Italia, l’Uragano Matthew che ha colpito Haiti, la siccità nel Corno d’Africa e il susseguirsi dei conflitti armati in Siria, Yemen e Sud Sudan.

Nel 2016 in Italia sono arrivate oltre 181.400 persone via mare, e di fronte al crescente numero di bambini che hanno attraversato il Mediterraneo rischiando la vita – raddoppiati nel 2016 rispetto all’anno precedente – abbiamo lanciato una operazione di Ricerca e Soccorso nel Mediterraneo; grazie alla nostra nave Vos Hestia, e un team di esperti a bordo, questo autunno abbiamo iniziato la nostra missione con l’obiettivo di salvare migliaia di vite e portare i migranti al sicuro sulla terra ferma.

Scopri di più

Una promessa per il futuro

“Per garantire ad ogni bambino il diritto alla sopravvivenza, all’educazione e alla protezione in modo efficace ed efficiente servono competenze, mezzi e azioni coordinate. Per questo nel corso dell’anno abbiamo dato avvio alla realizzazione della nostra nuova strategia globale e onorato l’impegno di chi ha scelto di stare al nostro fianco, migliorando la nostra efficienza organizzativa: nel 2016 per ogni Euro donato a Save the Children, 79,8 centesimi sono stati destinati a salvare i bambini, attraverso interventi diretti sul campo. Ringraziamo fino all’ultimo dei nostri donatori, sostenitori, partner, volontari e tutti coloro che ci hanno dato fiducia.
 
Preziosi ed insostituibili compagni di viaggio, vi ringraziamo per la vostra generosità e perseveranza perché è proprio insieme a voi che riusciremo a raggiungere “fino all’ultimo bambino.”

Claudio tesauro,
presidente
Save the children italia

Valerio neri,
Direttore Generale 
Save the Children Italia