Adottare a distanza un bambino in America Latina: la storia di Karen ed Ever

In America Latina siamo presenti con l’Adozione a Distanza in Bolivia ed El Salvador, due Paesi caratterizzati da instabilità sociale, economica e politica e da un alto tasso di violenza. Qui i bambini ogni giorno devono affrontare malattie, mancanza di acqua e pericoli. Moltissimi non vanno a scuola o rischiano di non terminare gli studi. 


L’Adozione a Distanza offre a questi piccoli la possibilità di avere cure mediche, cibo e un’istruzione di qualità per poter costruire un domani diverso e spezzare il circolo vizioso di povertà e sottosviluppo


Karen ed Ever: come il Sostegno a Distanza ha cambiato il loro futuro


Karen, boliviana, ed Ever, di El Salvador, sono due ragazzi di 20 anni. Entrambi sono stati sostenuti a distanza e oggi stanno continuando a studiare per realizzare i loro sogni. Karen vuole diventare una psicologa per aiutare i bambini e gli adolescenti del suo Paese che si sentono soli e hanno bisogno di ascolto. Ever ci ha detto: “Mi piace stare con i bambini e Save the Children negli anni mi ha mostrato come poter insegnare in maniera divertente e coinvolgente. Ecco perché vorrei diventare un maestro.”


Sono queste le storie a lieto fine che vorremmo sempre raccontare. Sostenendo un bambino a distanza tutto questo è possibile. Adotta anche tu un bambino a distanza.
 

Che cosa significa adottare a distanza un bambino latinoamericano?


In America Latina, grazie all’Adozione a Distanza possiamo garantire ai bambini e alle loro comunità acqua pulita, cure mediche, pasti regolari e nutrienti e un’educazione di qualità.

In Paesi come El Salvador e la Bolivia è importante coinvolgere bambini, adolescenti, genitori, insegnanti e tutti coloro che hanno un ruolo nella comunità in attività per promuovere la parità di genere, i diritti dei minori e la prevenzione della violenza.

Posso adottare un bambino latinoamericano a distanza?


Con una donazione di 25 Euro al mese contribuisci alla realizzazione di progetti volti a migliorare la qualità della vita del bambino con il quale sei stato abbinato e della sua comunità. Questo abbinamento lo facciamo seguendo le indicazioni dei nostri colleghi sul campo che conoscono i bisogni e le priorità. Per questo non è possibile scegliere il Paese. Sappiamo però che è una gran gioia quando arriva la busta con la fotografia e la scheda del bambino e scoprire così se è un maschio o una femmina, come si chiama, e in quale di questi 12 Paesi vive: Bolivia, El Salvador, Myanmar, India, Nepal, Vietnam, Filippine, Malawi, Mozambico, Mali, Egitto, Uganda.

L’Adozione a Distanza è un legame speciale che si costruirà attraverso lo scambio di foto, disegni e letterine.


Il racconto di Karen è davvero simbolico: “Ogni tanto rileggo le lettere del mio sostenitore a distanza e ancora ricordo la forte emozione che provavo ogni volta che mi arrivava una sua busta! Era bellissimo leggere ciò che mi raccontava della sua famiglia e di tutti i posti che vedeva durante i suoi viaggi di lavoro.”


Adotta anche tu un bambino a distanza oppure approfondisci.

Dove vanno le tue donazioni per l'adozione a distanza

  • Avviamo programmi per assicurare un’istruzione di qualità a tutti i bambini anche attraverso l’organizzazione di Campi di Lettura e la formazione di operatori e insegnanti su metodi educativi nuovi, coinvolgenti, paritari tra bambini e bambine o adatti ai piccoli con disabilità.
  • Assicuriamo la partecipazione dei bambini sotto i sei anni ad attività che li preparino ad iniziare la scuola primaria. Nei Centri per la Prima Infanzia avranno anche modo di divertirsi in modo costruttivo, avere cibo e cure.
  • Lavoriamo per fermare la diffusione delle malattie più comuni attraverso regolari controlli medici, sia nelle scuole che a domicilio, e promuovendo informazioni sulle pratiche igienico-sanitarie basilari.  Formiamo gli operatori sanitari locali e garantiamo l’accesso all’acqua pulita.
  • Organizziamo i Club per gli Adolescenti dove ragazzi e ragazze hanno la possibilità essere informati dai nostri operatori su temi legati alla salute sessuale e riproduttiva, ai rischi di gravidanze precoci e sulla violenza. I giovani frequentano anche corsi di formazione professionale utili per avere un’opportunità lavorativa e un reddito sicuro.  

Con l’Adozione a Distanza si può realizzare tutto questo e molto di più per migliorare la vita di tanti bambini e delle loro famiglie.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche