Salta al contenuto della pagina

Le periferie al centro. Scuola e territorio a confronto in contesti multiculturali

Immagine: 

Dalle 09.00 alle 17.00

Istituto Comprensivo G. B. Valente di Roma

La parola “periferia” viene associata spesso alle immagini del disagio, delle difficoltà urbane e della multiculturalità. Ma la scuola in periferia è davvero più fragile e più a rischio? O forse, proprio in virtù delle sue complessità, potrebbe essere più dinamica e aperta? Come si può trasformare concretamente la «difficoltà urbana» in opportunità? L’obiettivo di questo seminario è di far conoscere e valorizzare le idee, le sperimentazioni, le energie che vengono dalle periferie. Sono prove di futuro, tentativi di costruire ponti per facilitare scambi e interazioni tra le associazioni e le istituzioni del territorio e rafforzare reti di buone pratiche tra le scuole della città. Porteranno le loro esperienze al seminario scuole e associazioni di Palermo, Napoli e Milano.

All’iniziativa partecipano Alvaro Vellei, insegnante del Liceo scientifico “Amaldi”, con alcuni studenti, insieme a Michele Cavicchioli e Adriano Foraggio, coordinatori del progetto “UndeRadio”, con un intervento dal titolo “A Tor Bella Monaca. Il quartiere raccontato dai ragazzi”.
È inoltre previsto un intervento di Elio lo Cascio sull’esperienza dei “Punti Luce” di Ponte di Nona e Torre Maura a Roma. 


L’iniziativa è promossa dalle scuole I.C. Valente, I.C. via Ferraironi, I.C. via dei Sesami, IIS. G.Ambrosoli, I.C. Gandhi, I.C Laparelli, ITT.Bottardi, Cpia 2, che hanno partecipato al programma Miur “Scuole al Centro”, in collaborazione con il Municipio Roma V, il Comune di Roma Capitale, l’Osservatorio nazionale per l’integrazione e l’educazione interculturale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Scarica la locandina con il programma completo della giornata