Salvare i bambini più indifesi a qualunque costo è il nostro obiettivo

Salvare i bambini più indifesi a qualunque costo è il nostro obiettivo.

È stato in Mozambico che Michela, Emergency Officer, ha capito veramente cosa significhi, incontrando Alia, una mamma di soli 16 anni, e la sua bimba Marianna di pochi mesi.

Ecco la sua testimonianza.

“Per raggiungere il villaggio di Alia e Marianna abbiamo percorso 3 ore di strade sterrate e sconnesse circondati da una distesa di terra arida. Alia vive qui sola, completamente isolata dal mondo. Non ha mai frequentato la scuola e non sa contare. Come può in queste condizioni costruirsi un futuro e garantirlo alla sua bambina?

Quando ho visto la piccola Marianna ho sentito una fitta al cuore, in lei i sintomi della malnutrizione erano evidenti: pancia, piedini e occhi gonfi, lo sguardo vitreo. Eppure Marianna era già stata curata.

La nostra Brigata Mobile, che si spinge anche nei luoghi più remoti, aveva infatti visitato la bambina qualche mese prima e, trovandola malnutrita, l’aveva fatta ricoverare nell’ospedale più vicino, a 44 km di distanza. Per aiutare la bimba a recuperare le forze aveva anche insegnato alla mamma a preparare una pappa arricchita a base di acqua, uova, zucchero, olio e farina di miglio.

Grazie al nostro intervento Marianna è stata vaccinata, ha ricevuto la vitamina A e le gocce contro i parassiti intestinali.

La piccola stava meglio, ma poi è arrivata la siccità. Senza nulla da coltivare, l’unica cosa che restava loro per sfamarsi erano le bacche che Alia raccoglieva dagli alberi e una sorta di tè con acqua e foglie che ovviamente non nutre, ma serve per ingannare la fame.

Ecco perché il nostro lavoro è indispensabile, ora più che mai”.

Donando 9, 15 o 30 euro al mese potrai assicurare a tanti bambini come Marianna cibo, acqua pulita, cure mediche e istruzione.

Pensa che con 15 euro al mese puoi curare con una terapia di reidratazione orale 7 bimbi affetti da diarrea in Mozambico e con 30 euro al mese puoi garantire un trattamento completo di latte terapeutico a 4 bambini affetti da malnutrizione acuta. 

Diventa un donatore "Io Save the Children"! Grazie al tuo sostegno continuativo tanti piccoli come Marianna potranno tornare a sorridere.