L'iniziativa nasce da una frase di Gandhi che ci ricorda che ci sono valori universali che precedono le diverse culture e appartenenze. Vivendo in un quartiere multiculturale i ragazzi e le ragazze organizzeranno giochi per i bambini del quartiere con l'idea di identificare insieme quali sono le cose che ci fanno stare bene insieme.