RadicalisatiOFF: Spegni l'odio in Città.

Descrizione iniziativa (max 300 caratteri): 
“Spegni l'odio in città”, finanziato dal programma Erasmus + dell’Unione Europea nella Call 2018 3 KA3 – Support for policy reform, è un percorso di formazione, discussione e condivisione tra le/i giovani di Torino, le associazioni partner che agiscono sul territorio, i Centri di Protagonismo Giovanile e le istituzioni pubbliche cittadine, con gli obiettivi di: - trovare insieme nuovi modi per arginare i fenomeni di radicalizzazione negli spazi che la Città riserva alle/ai giovani; - dialogare con le istituzioni pubbliche affinché approvino politiche di sostegno alle azioni giovanili contro l’odio; - porre le/i giovani al centro del tema, assicurandogli uno spazio di espressione comunitario e creativo. Per prevenire un'evoluzione sempre più stringente verso politiche securitarie e punitive nei confronti delle/dei giovani, bisogna tornare ad ascoltarle/ascoltarli e creare i necessari ponti con le istituzioni per sperimentare quella che potrebbe diventare una buona prassi anche a livello nazionale. Poiché il tema è prioritario nei quartieri di Torino come a livello europeo, RadicalisatiOFF è il banco di prova per sperimentare collaborazioni e complementarietà necessarie per promuovere una cultura di pace a livello locale ed europeo. Presentiamo il 24 ottobre i risultati di questo processo partecipativo che ha visto il coinvolgimento di circa 400 giovani, quasi 30 organizzazioni, circa 50 operatori giovanili e 18 decisori e funzionari degli enti pubblici.