Combattere la malnutrizione nel Bengala Occidentale

Perché

Il progetto intende ridurre la mortalità neonatale e infantile e la malnutrizione infantile attraverso un miglioramento del continuum di assistenza per le gestanti, le donne in allattamento e i bambini sotto i 2 anni, con un focus sui primi 1.000 giorni dal concepimento al compimento dei 2 anni di vita.

Conduciamo sessioni di sensibilizzazione nelle scuole per accrescere la consapevolezza di genitori, insegnanti e ragazzi su problemi riguardanti igiene, salute e nutrizione.

Che cosa

Il progetto intende migliorare il continuum di cure rivolto ad adolescenti, donne incinta e in allattamento e ai bambini, con un focus particolare nei primi 1.000 giorni. Inoltre, nella durata del progetto, organizziamo eventi di sensibilizzazione riguardanti l'igiene, la salute e la nutrizione nei quali conduciamo dimostrazioni di cucina e cura del bambino. Infine facciamo attività di monitoraggio per identificare i bambini affetti da malnutrizione e forniamo le medicine necessarie per curarli.

Alcuni risultati raggiunti

  • 302 gruppi di adolescenti hanno partecipato a sessioni di sensibilizzazione e informazione riguardo la malnutrizione.
  • Sono stati organizzati 39 workshop rivolti a ragazze adolescenti riguardo le corrette pratiche di igiene, salute e nutrizione;

  • Ad oggi in 26 scuole sono stati istituiti i Drop-In centre, centri di informazione e supporto per ragazze che frequenteno la scuola e non.
  • 1.363 bambini hanno ricevuto assistenza medica, consulenze su una corretta nutrizione e cure adeguate.
  • 2.112 bambini malnutriti sono stati individuati e hanno ricevuto cibo altamente nutriente.

*I dati qui pubblicati si riferiscono al periodo che va dall'inizio del progetto all'ultimo aggiornamento disponibile.