Migliorare la salute materno-infantile

Perché

Nel distretto di Kasese, in Uganda, il tasso di povertà tocca il 48%. La capacità dei sistemi sanitari è insufficiente e l'incidenza dei matrimoni e gravidanze precoci, associati all’abbandono scolastico, è alta. 

Che cosa

L'obiettivo del progetto è di ridurre le gravidanze in età adolescenziale e migliorare la salute materna neonatale e infantile attraverso un migliore accesso ai servizi di informazione sulla salute sessuale e riproduttiva e la prevenzione dei matrimoni precoci.

Principali attività

  • Rafforzamento del sistema sanitario attraverso una formazione per il personale sanitario su salute materna, neonatale e infantile; incontri per migliorare i processi di identificazione e deferimento ai centri sanitari dei casi più gravi.
  • Equipaggiamento del reparto maternità di un centro sanitario.
  • Fornitura di attrezzature mediche per la cura di madri e neonati in 13 presidi sanitari.
  • Sensibilizzazione degli adolescenti, attraverso educazione alla pari, trasmissioni radio ed attività scolastiche, su salute sessuale e riproduttiva, per dar loro la possibilità di fare scelte consapevoli.

Alcuni risultati raggiunti

  • 8.213 donne hanno potuto partorire assistite da un operatore sanitario.
  • Grazie ai corsi di formazione, gli operatori sanitari hanno potuto prevenire oltre 6.400 casi di emoraggia post-partum.
  • Più di 2.800 coppie hanno beneficiato di servizi di pianificazione familiare.
  • 2.602 neonati hanno ricevuto le cure postnatali dagli operatori sanitari di comunità.
  • 400 adolescenti di 20 scuole sono stati sensibilizzati sulla salute sessuale e riproduttiva.
  • 120 ragazzi e ragazze che fanno formazione peer to peer hanno partecipato ad una sessione educativa sulla salute sessuale e riproduttiva, così da poter sensibilizzare i loro compagni.

*I dati qui pubblicati si riferiscono al periodo che va dall'inizio del progetto all'ultimo aggiornamento disponibile.