Firma per salvare le bambine e i bambini afghani. Sblocchiamo i fondi ora!

Firma per salvare le bambine e i bambini afghani. Sblocchiamo i fondi ora!

Firma adesso!

26.571 hanno firmato. Arriviamo a 30.000

Firmando ora dichiaro di essere maggiorenne

I campi contrassegnati da sono obbligatori

Gli ultimi firmatari

  • Cristina P.
  • STEFANIA V.
  • Antonella l.
  • Gennaro S.
  • Elisa G.
  • Martina M.
  • Valentina R.
  • gianna s.
  • Marta L.
  • Angelamaria S.
Petizione Emergenza Afghanistan

Potresti mai immaginare di essere costretto a cedere uno dei tuoi figli per fame?  Bibi* ha dovuto farlo per permettere a tutti i suoi figli di sopravvivere.

Dopo anni di guerra, paura e sofferenza, dallo scorso agosto le condizioni dei bambini in Afghanistan sono ulteriormente peggiorate. 2 milioni di minori già soffrivano di malnutrizione e nel giro di poche settimane centinaia di migliaia di loro sono stati costretti anche a fuggire dalle loro case. Tantissimi si sono ritrovati a vivere per le strade, senza cibo, protezione e in condizioni igienico-sanitarie terribili e sempre più famiglie sono state costrette a gesti estremi pur di sfamare i propri figli.

Oggi la situazione è gravissima. 5 milioni di bambini sono sull'orlo della carestia e la grave crisi economica minaccia di lasciare più del 95% della popolazione in condizioni di povertà e con un sistema sanitario al collasso

Le cliniche in tutto il Paese sono state costrette a chiudere poiché non c’è più denaro per pagare i salari degli operatori sanitari. Il crollo dei servizi sanitari è una delle conseguenze dirette del congelamento delle risorse globali e della sospensione degli aiuti allo sviluppo. Quando i bambini malati hanno bisogno di cure, trovano solo porte chiuse e farmacie vuote.

Cosa chiediamo in concreto con la tua firma

Chiediamo al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca Mondiale di sbloccare i finanziamenti vitali per il Paese.

È ora il momento di agire! Nessun genitore dovrebbe mai dover prendere l'impossibile decisione di rinunciare a un figlio.

FIRMA LA PETIZIONE!

Cosa abbiamo fatto

Lo scorso settembre ci siamo attivati con aiuti umanitari e promuovendo una petizione per la protezione dei minori afghani chiedendo al Governo il sostegno ai minori e le loro famiglie in fuga dal Paese e l’aumento urgente degli aiuti per i bambini e le bambine all'interno del territorio afghano.

Il nostro Governo ha risposto stanziando fondi aggiuntivi e creando due tavoli di lavoro con la società civile sugli ambiti di intervento prioritari ma la situazione si è ulteriormente aggravata, motivo per il quale abbiamo deciso di lanciare questa richiesta al Fondo Monetario Internazionale e alla Banca Mondiale.

Save the Children aiuta i bambini e le loro famiglie in Afghanistan da oltre 40 anni garantendo l'accesso ai servizi sanitari con le proprie cliniche mobili, lottando contro la malnutrizione infantile, supportando l'educazione di bambini e bambine e fornendo materiale scolastico, garantendo scuole sicure e formando gli insegnanti, fornendo protezione e riparo dalle violenze alle famiglie sfollate.

Per maggiori informazioni leggi gli articoli e le ultime notizie dal campo.

*Nomi cambiati per proteggere l’identità.