Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

SottoSopra

“Hai diritto a esprimere la tua opinione su tutte le questioni che ti riguardano. La tua opinione deve essere ascoltata e presa in seria considerazione”

Articolo 12 - Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Perché SottoSopra?

Save the Children mira a garantire una partecipazione significativa delle ragazze e dei ragazzi, perché non siano mai solo beneficiari degli interventi ma diretti protagonisti. Sono molti i ragazzi che, entrando in contatto con Save the Children nell’ambito di progetti e interventi specifici, manifestano la volontà di stabilire un legame più continuativo e più forte tra di loro e con l’organizzazione, impegnandosi in prima persona per la tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

 

Cosa è SottoSopra?

SottoSopra nasce a maggio 2013 con l’obiettivo di formalizzare una rete di adolescenti impegnati nei nostri progetti in Italia. Sono stati finora costituiti 10 gruppi cittadini, composti da ragazze e ragazzi tra i 14 e i 22 anni, che si impegnano concretamente per migliorare le loro condizioni di vita e quelle dei loro coetanei nei diversi contesti di riferimento.

 

I gruppi cittadini

Nelle 10 città coinvolte, i ragazzi e le ragazze si riuniscono per approfondire tematiche da loro stessi individuate e a loro vicine come il bullismo, la non discriminazione, la tutela dell’ambiente e la valorizzazione degli spazi pubblici.

I ragazzi vogliono essere punti di riferimento attivi nei loro territori sui temi riguardanti i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e vogliono far sentire la loro voce organizzando azioni concrete di sensibilizzazione e cittadinanza attiva per migliorare la loro città a partire dall’ascolto dei coetanei.

In ogni città i gruppi sono impegnati nella promozione del progetto e nella raccolta di nuove adesioni da parte di altri ragazzi. I gruppi Sottosopra sono attivi nelle città di Ancona, Bari, Crotone, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma, Torino, Venezia.

 

 

Per sapere quali azioni stanno realizzando nelle diverse città, segui il lavoro dei ragazzi sulla loro community on line: http://sottosopra.savethechildren.it

 

La Summer School

Attività centrale di SottoSopra è la Summer School, iniziativa a carattere residenziale che nel 2015 è giunta alla 3° edizione. Durante la prima Summer School sono stati affrontati i temi e i diversi contesti di azione di Save the Children in Italia (povertà, educazione, protezione, emergenza, ambiente, cittadinanza e legalità), alternando momenti di formazione con laboratori volti al racconto dei contesti territoriali attraverso l’utilizzo di linguaggi vicini ai ragazzi. Nella sua seconda edizione del 2014, la Summer School ha voluto rafforzare la leadership del gruppo nazionale SottoSopra rendendo protagonisti diretti i ragazzi dell’organizzazione delle attività e dell’elaborazione di una posizione condivisa sui temi individuati nei loro contesti di riferimento (ambiente e spazio pubblico, bullismo, povertà e non discriminazione).

Nel 2015, l’obiettivo è stato quello di favorire il confronto e lo scambio di esperienze tra i gruppi cittadini, garantendo la partecipazione di tutti i ragazzi del gruppo nazionale SottoSopra a un’esperienza capace di rafforzare il loro senso comunità.

Obiettivo della Summer School 2016 è quello di formalizzare la nascita del Movimento dei ragazzi e delle ragazze per Save The Children Italia con tutti i partecipanti ai gruppi cittadini SottoSopra, attraverso l’organizzazione di attività a cura dei ragazzi stessi. Sarà inoltre occasione per approfondire la relazione e la conoscenza tra SottoSopra e l’associazione, attraverso sessioni di approfondimento sul lavoro di Save the Children.

 

Per entrare nello spirito di SottoSopra, guarda il video della Summer School 2014

 

Coordinamento nazionale e sviluppo del Movimento

Per favorire il coordinamento e lo sviluppo della rete a livello nazionale, vengono organizzati workshop tematici a cui partecipano rappresentanti dei diversi gruppi cittadini. L’obiettivo di questi incontri è favorire il confronto reciproco e offrire ai ragazzi occasioni di formazione in alcuni ambiti specifici, da loro stessi identificati, funzionali a rafforzare il lavoro che portano avanti sui territori quali, ad esempio, strategie e tecniche di comunicazione e metodologie per la conduzione di consultazioni e la costruzione di policy. I workshop nazionali sono anche occasione per valutare i risultati raggiunti e pianificare gli obiettivi futuri.

Al fine di garantire la partecipazione di singoli e/o gruppi di ragazzi, sia nelle città sede di un gruppo SottoSopra che in quelle in cui non è presente, vengono utilizzati alcuni importanti strumenti di comunicazione:

 

sottosopra