Risposta alle emergenze

I bambini sono i più vulnerabili nelle situazioni di guerra o disastri naturali. Vengono feriti, sfruttati o uccisi. Rischiano di perdere i loro famigliari, la casa e la scuola.

Save the Children lavora per rispondere alle emergenze, garantendo l'istruzione e la salute, distribuendo cibo, acqua, kit medici, rifugi temporanei e altri generi di prima necessità, sviluppando progetti di educazione e ricostruzione a medio e lungo termine.

L'Organizzazione si impegna inoltre per il ricongiungimento familiare e la protezione dei bambini separati dai propri cari.

Scopri come puoi aiutare Save the Children nella risposta alle emergenze

Emergenza Gaza

 

2.900 bambini sono stati feriti e quasi ogni ora un bambino palestinese viene ucciso. Più di 373.000 piccoli hanno un disperato bisogno di sostegno. Aiutaci a portare il nostro supporto immediato ai bambini che stanno vivendo questo terribile conflitto

Scopri di più

 

Emergenza Repubblica Centrafricana

 

Da quasi un anno, a causa di un violento colpo di stato,  una crisi umanitaria senza precedenti sta colpendo la Repubblica Centrafricana. I servizi sanitari sono stati interrotti e gli ospedali sono stati depredati.

Scopri di più

Emergenza Siria


Save the Children ha già raggiunto più di 1,3 milioni di persone in Siria, Libano, Giordania, Egitto e Iraq , di cui 987.518 sono bambini. In totale si prevede di raggiungere 1.700.000 persone con il nostro intervento umanitario multi-settoriale.

Scopri di più