Per Save the Children Italia le persone sono al centro, costituiscono il cuore pulsante dell’Organizzazione. Seguiamo con la massima cura ogni fase della vita organizzativa delle nostre risorse: dalla ricerca e selezione dei candidati più idonei - dotati di competenze distintive e di una forte motivazione per la missione - all’ingresso ed accompagnamento delle persone all’interno dei rispettivi team, per sentirsi parte dell’Organizzazione sin dal primo giorno; dall’informazione e formazione su tutte le tematiche più rilevanti per lo staff, all’efficace gestione della loro performance; dalla loro crescita e sviluppo professionale al loro coinvolgimento nel mondo Save the Children e nelle nostre attività programmatiche.  


La composizione dell’Organizzazione mantiene il suo modello gerarchico-funzionale con sei aree organizzative, tre delle quali riportano direttamente alla Direzione Generale, le restanti alla Vice-Direzione. 

Composizione dello staff di Save the Children Italia


Lo Staff di Save the Children Italia si attesta nel 2019 sulle 305 unità, mostrando una leggera flessione rispetto al 2018. In prevalenza questo è composto da donne, con una presenza diffusa a tutti i livelli organizzativi e specialmente in ruoli apicali, con un’età media di 39 anni, un elevato livello di istruzione e 4 anni di anzianità media di servizio.

Il profilo del nostro personale

I membri dello staff di Save the Children sono volontari?

Per Save the Children lo staff ed i volontari sono figure distinte e mai sovrapposte. I membri dello staff sono dipendenti di Save the Children e si contraddistinguono per un elevato livello di professionalizzazione, con competenze specialistiche e conoscenze distintive. 


I volontari non sono dipendenti dell’Organizzazione. Sono persone che decidono di dedicare parte del loro tempo libero a Save the Children in modo gratuito.

Il dato sul personale è aggiornato al 31 dicembre 2019.