Educazione preprimaria e inizio primaria

Giochi per bambine e bambini all'aperto

Perché

I primi anni di vita sono un momento cruciale per la formazione di competenze fondamentali per la vita. I centri ECCD (Early Childhood Care and Development) promuovono lo sviluppo di competenze fondanti di tipo linguistico, cognitivo, socio-emotivo e motorio. Inoltre, gli ECCD sono fondamentali per il futuro sviluppo del minore. Degli studi mostrano che bambini e bambine che frequentano gli ECCD hanno una maggiore probabilità di terminare la formazione scolastica successiva, di guadagnare meglio e di interrompere il ciclo di povertà. Lo Zambia ha notevolmente migliorato la propria offerta educativa di scuola pre-primaria, ed ha identificato l’investimento negli ECCD come un investimento strategico per lo sviluppo nazionale. Recentemente il numero di bambini e bambine frequentanti la scuola pre-primaria è aumentato dal 15.5% del 2012 al 29.9% del 2018. Nonostante i miglioramenti, rimangono notevoli barriere all’accesso dei servizi ECCD, tra cui la povertà che coinvolge circa il 60% di bambine e bambini e l’insicurezza alimentare. Il Covid-19 ha poi esacerbato vulnerabilità preesistenti e le norme di genere. Si stima ad esempio che la chiusura delle scuole tra il 2020 e il 2021 abbia colpito le bambine in misura sproporzionata, e la rimozione da un ambiente sicuro come la scuola abbia causato molte gestazioni adolescenziali, matrimoni precoci e abbandoni scolastici.  

Che cosa

Il progetto, chiamato “Creazione di un futuro migliore per bambini e dello Zambia”, mira al rafforzamento dell’apprendimento, al benessere e all’autonomizzazione di bambine e bambini tra i 3 e gli 8 anni in tre distretti della provincia Ovest. I tre distretti sono: Kalabo, Sioma e Shangombo. Il progetto rafforza le componenti di sostenibilità dell’intervento, anche attraverso il lavoro con partners locali e la stretta cooperazione con le comunità locali, che vengono attivamente coinvolte nella creazione di attività.

Attività principali ed alcuni risultati raggiunti

  • Creazione di materiale per lo sviluppo professionale degli e delle insegnanti in cooperazione con le autorità locali. Il materiale è attento all'inclusione delle persone con disabilità e all'inclusione di genere. Alcune delle tematiche possono riguardare la gestione della classe, disciplina positiva, alfabetizzazione, calcolo,
  • Distribuzione alle strutture ECCD di materiale utile all'insegnamento, come libri, materassini, materiale per gli "angoli di apprendimento" (learning corners). Il progetto favorisce la distribuzione di risorse reperibili localmente.
  • Implementazione di soluzioni identificate dalla comunità per rendere le scuole e la zona attorno alle scuole sicure. Le bambine e i bambini sono tra gli attori che propongono attivamente soluzioni, assieme a attori locali e comunitari. Le soluzioni ai problemi vengono identificate sulla base di un questionario. Alcune delle soluzioni possibili possono includere la creazione di turni tra i genitori per accompagnare i bambini-e a scuola o la presenza di latrine sicure
  • Organizzazione di sessioni a domicilio per i caregivers sul Ready to Learn
  • Training dei comitati per la gestione della scuola su approcci di insegnamento inclusivi delle persone con disabilità e inclusivi rispetto alle differenze di genere