7 cose da sapere sull'Adozione a Distanza

2 bimbi neri con la maestra studiano sorridenti seduti al banco di scuola

L’Adozione a Distanza ha un significato speciale: grazie al sostegno di un bambino, del quale si segue la crescita nel tempo, si possono portare cambiamenti significativi nella sua vita e in quella di tutti gli altri piccoli dell’area in cui vive.


7 cose da sapere quando adotti un bambino a distanza

  • Cosa è possibile realizzare grazie all’Adozione a Distanza

Con il contributo dei sostenitori dell'Adozione a Distanza portiamo avanti progetti sanitari, educativi e di nutrizione, adattandoli alle esigenze delle comunità in cui vivono i bambini sostenuti. Ciò significa che non migliora solo la vita del bambino sostenuto ma anche quella di tutti gli altri bambini della comunità in cui vive.

Il valore dell’Adozione a Distanza è davvero unico perché, per esempio, permette ai piccoli sotto i sei anni di frequentare i centri per l’infanzia e prepararsi alla scuola e assicura un’istruzione di qualità a tutti i bimbi senza distinzione, anche ai più vulnerabili. Permette di organizzare controlli medici contro le malattie più comuni e di garantire l’accesso ad acqua pulita e servizi igienici oltre a garantire la salute delle neo mamme e dei loro piccoli. Si sostengono anche gli adolescenti con corsi di formazione per sviluppare competenze professionali. 

  • Dove vivono i bambini adottati a distanza


L’Adozione a Distanza è attiva in alcune delle aree più povere di 12 Paesi: Bolivia, El Salvador, Malawi, Mozambico, Mali, Egitto, Nepal, Filippine, Vietnam, Uganda, Mynamar e India. L’abbinamento con il bambino avviene a seconda delle priorità che ci vengono indicate dai nostri operatori locali. Scopri i Paesi d’intervento.

  • Si può avviare una corrispondenza con il bambino sostenuto a distanza 

Ricevere lettere, fotografie e cartoline dal sostenitore è una vera gioia per il bambino. Grazie alle sue risposte si creerà un legame davvero speciale e ci si potrà conoscere meglio.

Sarà possibile avere notizie sui suoi progressi scolastici, sul villaggio in cui vive, sui suoi amici, sulla famiglia, sul suo gioco preferito e tanto altro ancora.

L’indirizzo a cui scrivere è quello del nostro ufficio di Roma o la mail dedicata letterine@savethechildren.org. Noi verifichiamo il contenuto, traduciamo in inglese se necessario e ci occupiamo della spedizione al Paese. Questo processo che include la consegna e la raccolta della risposta, può impiegare fino a 3-4 mesi ma quando si ricevere il messaggio del bambino l’emozione è davvero unica.

  • Che tipo di informazioni si ricevono sull’Adozione a Distanza

Appena si attiva il sostegno, si riceve la fotografia del bambino, si scopre in che Paese vive, quanti anni ha e altre informazioni per iniziare a conoscerlo. Ogni anno si ricevono le sue informazioni aggiornate e una nuova fotografia insieme al Rapporto Annuale sui risultati raggiunti, inoltre si riceve un disegno del bambino fatto proprio per il sostenitore! 

  • L’Adozione a Distanza e i benefici fiscali

Anche le donazioni destinate all’Adozione a Distanza sono detraibili o deducibili dalla dichiarazione dei redditi. Per maggiori informazioni Adozione a distanza e 730: come funziona la detrazione fiscale

  • Quanto costa e i metodi per donare

L’Adozione a Distanza prevede una donazione minima di 25 Euro al mese. Consigliamo di attivare la domiciliazione bancaria che, grazie alla sua regolarità, ci permette di pianificare le attività nelle comunità e con i bambini.

La donazione può essere effettuata anche con carta di credito, bonifico bancario o postale, bollettino postale e si può scegliere se inviarla mensilmente, ogni tre o sei mesi o annualmente. 

  • Quanto dura il sostegno

È auspicabile che il sostenitore possa accompagnare il bambino il più a lungo possibile e fino alla maggiore età poiché è solo grazie al contributo costante che è possibile apportare cambiamenti significativi e duraturi nella vita dei bambini e della loro comunità. Se ci si trovasse nella posizione di dover interrompere si può contattare il nostro Servizio Sostenitori. 

Adotta anche tu un bambino a distanza


Informazioni su ogni cambiamento 


Ci sono alcuni casi in cui informiamo il sostenitore che non è più possibile sostenere lo stesso bambino: quando la famiglia decide di spostarsi in altre zone, spesso succede se il capofamiglia è alla ricerca di un’occupazione o ne ha trovata una nuova e migliore, oppure se è arrivato il momento di lasciare l’area per avviare progetti in una zona più bisognosa.

Lasciare un’area significa aver raggiunto tanti risultati positivi e aver creato opportunità e un ambiente più sano e sicuro per i bambini. Nonostante il dispiacere, quindi, è anche un momento di gioia per quanto avremo realizzato insieme. In entrambi i casi, così come quando il bambino raggiunge la maggiore età, il sostegno andrà ad un altro bambino di cui si riceveranno tutte le informazioni.


Un Servizio Sostenitori dedicato


Abbiamo un Servizio Sostenitori dedicato e disponibile tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19. Siamo felici di poter parlare con i nostri sostenitori e con tutte le persone interessate al nostro lavoro e all’Adozione a Distanza. Chiamaci al numero 06/48070075 o scrivici a sostegnoadistanza@savethechildren.org

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche