Coronavirus: online il nostro supporto emotivo e psicologico

operatore save the children di spalle seduto a un tavolo con affianco una bambina seduta

Tutte le situazioni di emergenza hanno un impatto emotivo e psicologico molto forte sulle persone coinvolte. In questa emergenza data dal Coronavirus siamo tutti più o meno impattati dal punto di vista personale e familiare. Molti hanno perso i loro cari o stanno lottando insieme a loro o personalmente contro questo male invisibile. Altri soffrono la reclusione in casa, soli e lontani dai loro cari che avrebbe tanto bisogno di loro. 


Infine dobbiamo considerare che una situazione emergenziale come questa, dove il futuro è incerto ed è sempre più difficile programmare la nostra vita al domani, molte persone sentono forte preoccupazione e ansia generalizzata che generano stress. Il nostro team di emergenza nazionale lavora da anni non solo per intervenire materialmente quando un’emergenza esplode nel nostro Paese, ma anche dal punto di vista di supporto psicologico attraverso i nostri psicologi. In particolare si occupa di sostenere le famiglie, i ragazzi e le ragazze e i bambini e le bambine più colpiti.  


Un gruppo Facebook di supporto psicologico


In questo periodo ci rendiamo conto che sono tante le domande dei genitori, e non solo, su come gestire l’aspetto emotivo, psicologico e sociale dei bambini/e e ragazzi/e. Questo gruppo vuole essere un luogo di ascolto, confronto e di supporto per le famiglie e genitori per affrontare insieme questo periodo così complesso e sostenere la genitorialità positiva.
Insieme alla nostra psicologa e ai nostri operatori esperti di emergenze condivideremo molti consigli utili e risponderemo alle vostre domande, ai vostri dubbi e alle vostre preoccupazioni. 


Il gruppo è aperto a tutti e il supporto psicologico è gratuito. Iscriviti qui al Gruppo Supporto Emotivo e Psicologico per famiglie e scrivi le tue domande.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche