Laboratori di inglese nei nostri Punti Luce

Bambina mora con coda ai lunghi capelli indossa mascherina chirurgica sul volto e una maglietta rosata legge un libro seduta a un tavolino

Imparare una nuova lingua per i bambini è un’esperienza importante e formativa. 

Durante i primi anni di vita abbiamo una predisposizione innata ad assorbire e riprodurre suoni ed accenti, ed essere esposti ad una lingua nuova migliora la plasticità celebrale, ma per sfruttare al meglio questo potenziale è importante che questo avvenga prima della pubertà, perché queste abilità naturali, se non stimolate, si indeboliscono col tempo. 

Nella prima infanzia infatti imparare una lingua è del tutto naturale, ed è il momento ideale per impararne anche una seconda senza troppo sforzo, proprio nel momento in cui il bambino si appassiona naturalmente agli elementi del mondo esterno e si fa trasportare dall’entusiasmo.

Conoscere e imparare nuove lingue è un modo per dare forma e significato al mondo che ci circonda, per migliorare la creatività, le capacità comunicative e porre le basi per l’apprendimento di più lingue è sicuramente un’ottima opportunità per il futuro dei più piccoli, per la loro formazione linguistica, per espandere l’esperienza culturale e prepararli ad affrontare un mondo sempre più globalizzato.

Il supporto di KOKORO Lingua nei nostri Punti Luce

All’interno dei nostri Punti Luce, spazi ad alta densità educativa che sorgono nei quartieri e nelle periferie più svantaggiate di 20 città sul territorio nazionale, offriamo tantissime opportunità educative e ludico-ricreative, alle quali si è aggiunta un’altra fondamentale opportunità, quella dei laboratori di inglese. 

Grazie al prezioso supporto di KOKORO Lingua, infatti, i beneficiari dei nostri Punti Luce hanno potuto seguire dei corsi di potenziamento di lingua inglese.

KOKORO Lingua è una piattaforma per l’apprendimento linguistico, dedicato ai bambini e alle bambine nella fascia d’età 3-8 anni, periodo ideale per assimilare una nuova lingua. 

Il programma che si ispira al metodo Montessori si basa sull’insegnamento peer to peer, dove sono i bambini madrelingua ad insegnare ai propri coetanei una lingua straniera, così da rendere i laboratori stimolanti e divertenti, in quanto per insegnare l’inglese ai bambini a lungo termine, è essenziale unire il divertimento all’apprendimento, incoraggiandoli a comunicare in modo naturale, imparando l’inglese attraverso il gioco e l’interazione. 

Come per lo scorso anno anche per questo 2022 KOKORO Lingua ha deciso di donare ai nostri Punti Luce 208 abbonamenti composti da video interattivi con schede di approfondimento, esercizi e proposte di gioco. 
Un contributo davvero importante per il nostro lavoro di contrasto alla povertà educativa.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche