L’educazione può illuminare il loro futuro

In Italia oltre 1 milione di bambini vive in povertà assoluta, senza beni e servizi indispensabili per condurre una vita quotidiana accettabile e senza la possibilità di costruirsi un futuro. O anche solo di sognarlo. Ma l’educazione può illuminare il loro futuro.

Nessun bambino dovrebbe essere privato dell’opportunità di mangiare adeguatamente, di andare a scuola con tutti i libri, i quaderni e l’astuccio, di leggere un libro o di giocare in uno spazio sicuro. 

L'atlante dell'Infanzia (a Rischio)

L ’Atlante dell'Infanzia (a Rischio) a cura di Giulio Cederna, corredato dagli scatti di Riccardo Venturi e realizzato nell’ambito della nostra campagna “Illuminiamo il futuro”, avviata con l’obiettivo di contribuire a debellare la povertà educativa in Italia entro il 2030.

Scopri di più

Scopri di più sulla campagna

Le strade che percorri portano alla tua

Oltre al percorso scolastico, uno degli elementi fondamentali per contrastare la povertà educativa è determinato dal contesto di vita al di fuori delle mura scolastiche: andare a teatro o ad un concerto, visitare musei, siti archeologici o monumenti, svolgere regolarmente attività sportive, leggere libri o utilizzare internet, sono tutti fondamentali indicatori dell’opportunità o della privazione educativa.