Essere genitore ai tempi di internet - 6 cose da fare

madre-e-bambina-disegnano-insieme

Sei un genitore ai tempi di internet e ti chiedi cosa facciano i tuoi figli ore e ore davanti al computer? Ecco alcuni consigli per imparare a conoscere il mezzo e capire cosa succede nel mondo dei tuoi figli.

1 Attivati online

Se per te internet è un mistero, cerca di svelarlo. Informati, apriti un profilo Facebook, usa Whatsapp e divertiti! Imparerai a conoscere il mondo dei ragazzi e perché no, potresti trovare qualcosa di utile anche per te. Non sai come iniziare? Chiedilo ai tuoi figli. Saranno felici, per una volta, di essere loro ad insegnare qualcosa a te!

2 Entusiasmali

Aiutali a prendere il meglio da internet, segnala siti e modalità di interazione costruttive. Soprattutto, stimolali a trovare interessi fuori dalla rete: musica, sport, amici, arte. Internet è uno strumento straordinario, ma sempre integrativo e non sostitutivo della vita reale.

3 Chiacchiera con loro

Discuti con i tuoi figli dei rischi della rete (e della vita). Diventa un punto di riferimento per comunicare qualsiasi dubbio o preoccupazione. Un fatto di cronaca legato a internet potrebbe essere uno spunto per confrontarsi. Chiedi sempre “cosa ne pensi?”, i ragazzi saranno invogliati al dialogo.

4  Sii un modello da seguire

Navighi in modo sicuro? Sei attento alla diffusione dei tuoi dati e di quelli degli altri nella rete? Se il tuo rapporto con le tecnologie sarà sano ed equilibrato, probabilmente succederà la stessa cosa ai tuoi figli.

5  Non spiarli, chiedi

Su internet e nella vita reale, più sei al corrente di cosa fanno i tuoi figli (chi frequentano, cosa gli piace, ecc..) più hai modo di proteggerli. Certo, senza invadere il loro campo e a seconda della loro età e maturità.

6 Metti un limite alla sicurezza

Diffondere dati e informazioni personali può essere molto rischioso. Stabilisci con i tuoi figli un limite da rispettare in rete, come nella vita “reale”. Fin dai loro primi click, decidete insieme cosa inviare/postare/condividere e cosa no. siamo qui per te

Spetta a te, in quanto genitore, aiutarli a navigare in rete con tranquillità e sicurezza, i tuoi figli possono spostarsi da un sito a un social network in un batter d'occhio, ma per gestire la loro affettività, per capire cosa è bene, e cosa è male hanno bisogno di te.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche