Essere genitore ai tempi di internet - 6 cose da fare

madre-e-bambina-disegnano-insieme

Sei un genitore ai tempi di internet e ti chiedi cosa facciano i tuoi figli ore e ore davanti al computer? Ecco alcuni consigli per imparare a conoscere il mezzo e capire cosa succede nel mondo dei tuoi figli.

1 Attivati online

Se per te internet è un mistero, cerca di svelarlo. Informati, apriti un profilo Facebook, usa Whatsapp e divertiti! Imparerai a conoscere il mondo dei ragazzi e perché no, potresti trovare qualcosa di utile anche per te. Non sai come iniziare? Chiedilo ai tuoi figli. Saranno felici, per una volta, di essere loro ad insegnare qualcosa a te!

2 Entusiasmali

Aiutali a prendere il meglio da internet, segnala siti e modalità di interazione costruttive. Soprattutto, stimolali a trovare interessi fuori dalla rete: musica, sport, amici, arte. Internet è uno strumento straordinario, ma sempre integrativo e non sostitutivo della vita reale.

3 Chiacchiera con loro

Discuti con i tuoi figli dei rischi della rete (e della vita). Diventa un punto di riferimento per comunicare qualsiasi dubbio o preoccupazione. Un fatto di cronaca legato a internet potrebbe essere uno spunto per confrontarsi. Chiedi sempre “cosa ne pensi?”, i ragazzi saranno invogliati al dialogo.

4  Sii un modello da seguire

Navighi in modo sicuro? Sei attento alla diffusione dei tuoi dati e di quelli degli altri nella rete? Se il tuo rapporto con le tecnologie sarà sano ed equilibrato, probabilmente succederà la stessa cosa ai tuoi figli.

5  Non spiarli, chiedi

Su internet e nella vita reale, più sei al corrente di cosa fanno i tuoi figli (chi frequentano, cosa gli piace, ecc..) più hai modo di proteggerli. Certo, senza invadere il loro campo e a seconda della loro età e maturità.

6 Metti un limite alla sicurezza

Diffondere dati e informazioni personali può essere molto rischioso. Stabilisci con i tuoi figli un limite da rispettare in rete, come nella vita “reale”. Fin dai loro primi click, decidete insieme cosa inviare/postare/condividere e cosa no. siamo qui per te

Spetta a te, in quanto genitore, aiutarli a navigare in rete con tranquillità e sicurezza, i tuoi figli possono spostarsi da un sito a un social network in un batter d'occhio, ma per gestire la loro affettività, per capire cosa è bene, e cosa è male hanno bisogno di te.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche

  • ragazzi giocano a tiro alla fune in piazza

    Partecipa con noi a Illuminiamo il Futuro

    Riparte Illuminiamo il futuro, sarà rilanciato dal 21 al 27 ottobre 2019, attraverso una settimana di mobilitazione su tutto il territorio nazionale con giornate dedicate al contrasto della povertà educativa.
  • due bambine dentro un aula di scuola tengono in mano un libro a testa. Una di loro guarda in camera sorridente e laltra, sullo sfondo, ride.

    Strumenti, libri e attività per educare alle differenze

    Viviamo in un mondo dove le distanze fisiche e virtuali diminuiscono sempre più. Oggi le società sono caratterizzate da diversità culturali, linguistiche etc. ed è proprio la diversità stessa che ci rende unici e dobbiamo viverla come un valore aggiunto.