Il 5 aprile un concerto per la pace

bambino in fuga dalla guerra seduto su una valigia

Ultimo aggiornamento:

Il concerto è sold-out in meno di due ore!
Con una media di 42.000 click al minuto, il sito è andato in crash per le moltissime richieste ricevute, con una risposta di pubblico che non ci aspettavamo. 

Ci scusiamo con chi ha riscontrato dei problemi con la prenotazione, ricordiamo che l’appuntamento sarà trasmesso su Rai 3 e su Rai Radio2 giovedì 7 aprile per rivivere insieme le emozioni del concerto! Nel frattempo, se lo vorrai, puoi continuare a sostenerci donando al 45533.

Mercoledì 5 aprile a Bologna, a Piazza Maggiore, si terrà la maratona musicale e spettacolo a sostegno dei nostri interventi per aiutare i bambini colpiti dalla guerra in Ucraina.

"Tocca a noi - Musica per la pace", questo il nome dell'evento, è nato da un appello de "La Rappresentante di Lista" ed è stato accolto e promosso dal Comune di Bologna e dalla Regione Emilia Romagna.

Hanno aderito alcuni tra gli artisti più amati della musica italiana che hanno deciso di unirsi per ricordare, ancora una volta, l’urgenza di fermare le violenze che da settimane colpiscono drammaticamente le bambine, i bambini, le donne e gli uomini dell’Ucraina e sensibilizzare giovani e meno giovani ad attività di dialogo e di cooperazione, di costruzione costante della pace nel mondo. 

L’apertura dei cancelli per accedere all’area del concerto sarà dalle ore 18:30 del 5 aprile con inizio previsto alle 20. 

Per accedere al concerto è necessario il green pass base e la mascherina FFP2.

gli artisti

Oltre a La Rappresentante di Lista, parteciperanno Brunori Sas, Diodato, Elisa, Elodie, Fast Animals and slow kids, Gaia, Gianni Morandi, Noemi, Paolo Benvegnù, Rancore, Zen Circus.  Presenta Andrea Delogu.

L’Iniziativa, che ha il supporto di Rai per il Sociale, è volta a raccogliere fondi per la nostra Organizzazione, che lavora in Ucraina dal 2014 e che distribuisce aiuti sia ai bambini e alle loro famiglie tuttora nel Paese, che a quelli che sono fuggiti nei paesi limitrofi. Tutti possono contribuire donare 2 euro con un sms al 45533 dal proprio cellulare e 5 o 10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa. 

COME ATTIVARSI

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche