Salta al contenuto della pagina

Il Servizio Civile Universale raccontato dai volontari

volontaria di servizio civile sorridente mentre gioca con un bambino

Per alcuni è un'opportunità di formazione professionale, per altri è un momento di crescita personale, vissuto in un periodo cruciale e di riflessione su cosa si vorrebbe fare nella vita. Spesso queste due visioni vanno di pari passo, convergendo in un'esperienza importante e indimenticabile.

Il Servizio Civile Universale con la nostra Organizzazione è una bella opportunità per i giovani di dedicarsi come volontari o volontarie in uno dei tre progetti in Italia per un periodo di 12 mesi. I progetti sono finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale e sono presentati da CSV Lazio nell’ambito del Programma “Nuotare controcorrente – sostegno e inclusione dei minori vulnerabili”.

Cosa significa questa esperienza?

Ciò che rappresenta investire un anno nei progetti di  Servizio Civile per i ragazzi e le ragazze, ce lo racconta direttamente proprio chi lo sta vivendo in questo momento e chi lo ha vissuto in passato. Riflessioni, pensieri ed esperienze condivise da ragazzi e ragazze di età diversa, che fanno parte del nostro numeroso gruppo di volontari del Servizio Civile.

Ognuno con le proprie aspirazioni e passioni, ma con un unico comune denominatore: la scelta di dedicare un anno al servizio del proprio territorio con progetti che spaziano dall’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione della non violenza, attraverso azioni per la comunità e il territorio.

La testimonianza delle nostre volontarie

Le parole dei volontari sono il modo migliore per capire cos'è il Servizio Civile, cosa ha significato per loro e aiuta a comprendere meglio cosa potrebbe offrivi nel caso decidiate di partecipare al bando di Servizio Civile, in scadenza il prossimo 10 febbraio 2023.

Ecco le testimonianze di Chiara, Yegnianat e Samina, volontarie che hanno partecipato ai nostri progetti di Servizio Civile Universale:

“Poter racchiudere in poche righe l'esperienza del servizio civile non sarà cosa facile, poiché non sarò mai in grado di poter comunicare a parole quello che ha significato per me questo percorso, che mi ha cambiata, non solo per quanto riguarda le competenze acquisite, ma soprattutto da un punto di vista puramente umano. Lo scambio con i ragazzi e con le loro famiglie è un tesoro che custodirò per sempre, le loro paure, i loro sguardi che ci hanno fatti sentire accolti, amati e che eravamo nel posto giusto al momento giusto. La loro iniziale sfiducia che poi con il tempo ha fatto spazio ad una considerazione e affetto smisurato non hanno prezzo. Potersi calare in una realtà così viva, inevitabilmente ha fatto sentire viva anche me”.

Chiara

“Il primo giorno ho conosciuto il personale, che si è mostrato fin da subito entusiasta e disponibile. Mi hanno accolta e accompagnata verso un’autonomia consapevole, e ringrazio loro per gli insegnamenti e i consigli. Da loro ho potuto ammirare come ci si relaziona in modo consono a differenti situazioni, se prima ero una persona troppo empatica, ora forse riesco a dosare meglio le emozioni e mantenere le distanze: ovvio che mi servirà ancora molto tempo, ma se non avessi intrapreso quest’avventura non mi sarei arricchita come lo sono ora”.

Yegnianat

La mia esperienza da operatrice volontaria di servizio civile mi ha spinto a compiere un gesto abbastanza importante. All’inizio del mio percorso ero iscritta al corso di laurea in Matematica perché il mio scopo era quello di insegnare la matematica e la fisica in una scuola secondaria di secondo grado. Seguendo alcune formazioni e svolgendo le prime attività di accompagnamento allo studio ho notato quanto sia piacevole lavorare con i bambini. Ho capito, giorno dopo giorno, quanto sia importante la formazione che si deve avere nei primi anni di vita e quanto la figura dell’insegnante possa influire sui bambini, così ho deciso di iscrivermi al corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria. Sono soddisfatta di questa scelta perché mi permetterà di applicare tutto ciò che studio nella mia esperienza di servizio civile e di poter tenere in considerazione alcune situazioni che potrei rivivere tra qualche anno”.

Samina

Per avere maggiori informazioni sui nostri progetti e per inviare la propria candidatura potete consultare la pagina del Servizio Civile Universale.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche