Migranti: la nostra Organizzazione non è indagata. Ascolta il nostro direttore

nave save the children

In merito alle notizie diffuse nei giorni passati, relative al possibile coinvolgimento della nostra Organizzazione nell’ambito dell’indagine sul favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, portata avanti dalla Procura di Trapani, anche a seguito di un colloquio con il sostituto procuratore incaricato dell’inchiesta, ribadiamo che l’Organizzazione non è indagata ed è del tutto estranea alle presunte condotte illecite attualmente oggetto dell’indagine.

Ascolta il nostro Direttore Valerio Neri ribadire alcuni messaggi importanti

1) Il sostituto procuratore di Trapani ci ha confermato che non siamo indagati; 2) Abbiamo sempre lavorato sotto il coordinamento della Guardia Costiera; 3) Abbiamo salvato 10.000 persone, tra cui 1.500 bambini, dalla morte per annegamento; 4) Continuiamo a lavorare nei Paesi di origine dei migranti. Siamo orgogliosi del nostro lavoro e di tutte le persone che ci supportano ogni giorno.