Se io fossi premier: le proposte elettorali dei bambini

Ragazzo punto luce

A pochi giorni dalle elezioni politiche, diamo voce ai tanti bambini e bambine con cui lavoriamo ogni giorno in tutta Italia, i quali hanno “presentato” il loro personalissimo programma elettorale per ricordare le loro priorità ai candidati reali e dare loro preziosi consigli. 

Protagonisti del video “Se io fossi premier…”, i minori che frequentano i nostri Punti Luce, 23 spazi ad alta densità educativa presenti attualmente in 18 città, hanno indossato per un giorno i panni dei candidati alle prossime elezioni immaginando, se ad essere eletti alle urne fossero proprio loro, quali azioni metterebbero in campo, dall’educazione alla povertà, dall’ambiente alla solidarietà.

“Ascoltare il punto di vista dei bambini sugli aspetti della vita che li riguardano da vicino è fondamentale per offrire soluzioni concrete ai loro bisogni e ai problemi che devono affrontare quotidianamente. Nelle loro proposte ai candidati, i minori hanno sollevato questioni importantissime sulle quali i rappresentanti politici che siederanno al Governo e in Parlamento saranno chiamati ad intervenire mettendo in campo politiche efficaci o implementando pienamente leggi già approvate”, ha affermato Raffaela Milano, Direttrice dei Programmi Italia-Europa di Save the Children.  

Per approfondire leggi il comunicato