Un mare di libri: 10 consigli per le letture estive degli studenti

Le vacanze estive segnano un momento particolare della vita di ogni alunno e scandiscono la crescita dei bambini. Già un mese prima dalla fine della scuola, complice la bella stagione, i ragazzi iniziano ad assaporare la libertà delle giornate.

Il mestiere dell’insegnante non è mai facile ed anche in questa occasione arriva la sfida educativa: come far leggere i ragazzi d’estate? Come appassionarli alla lettura?

Proporre i titoli, consigliare le letture non è missione semplice: la lista di libri spesso viene guardata dagli alunni con sospetto o il timore di un compito noioso… come risvegliare la curiosità verso i testi proposti e stimolare il desiderio di lettura?

Senza la pretesa di un suggerimento rivoluzionario, vogliamo proporvi una sfida: quest’anno provate ad accompagnare le liste di lettura ad un’attività che incuriosisca i vostri alunni sui libri da leggere. Il programma Fuoriclasse ha progettato due esperienze e pensato a dei consigli di lettura.

Per la Scuola Primaria, secondo ciclo, da 8 a 11 anni

Un mare di libri

Materiale occorrente:

  • Un cartellone con un disegno del mare
  • Cartoncini a forma di pesce con i titoli dei libri consigliati ed una breve descrizione del libro (per es. il testo in quarta di copertina)
  • Fogli bianchi
  • Matite e pennarelli

Dividete la classe in squadre, un rappresentante per gruppo pescherà un pesciolino con il titolo e la descrizione del libro. Ogni gruppo dovrà leggere il contenuto e immaginare come potrebbe essere fatta la copertina di quel libro. Disegnerà sul foglio la copertina immaginata a cui aggiungerà il titolo e la breve descrizione.

Infine, ogni gruppo presenterà il proprio lavoro e lo appenderà al cartellone del mare di libri.

LE NOSTRE PROPOSTE

Il GGG

L’incredibile avventura di Sofia e del Grande Gigante Gentile.

Una scuola mostruosa

Frankie viene mandato in una Scuola di Mostri, dove i professori sono un lupo mannaro, un vampiro, un fantasma... risate e sorprese da perderci la testa! Un libro ad Alta Leggibilità.

Il mio amico immaginario

Una storia di avventura e di amicizia che ha come protagonisti Amanda, una bambina con una fervida fantasia e Rudger, amico immaginario. Un libro sull’amicizia, il potere dell’immaginazione e la crescita.

Piccolissimo me

Michelangelo è molto basso e i suoi compagni di scuola lo prendono spesso in giro, ma in vacanza dai nonni scoprirà che l’importante non è essere alto, ma essere all’altezza!

Frank Einstein e l’elettrodito

Le sorprendenti peripezie di un geniale scienziato combina guai che creano un mix esplosivo: vera scienza + folle avventura = divertimento assicurato!

Per la Scuola secondaria di primo grado, da 11 a 14 anni

La valigia dei libri

Materiale occorrente

  • Una valigia
  • I libri consigliati (noi ve ne proponiamo alcuni, potete aggiungere quelli che preferite)
  • Una musica di sottofondo
  • Una TV realizzata con il cartoncino

Sistemate i libri in una valigia aperta e dividete la classe in squadre. In cerchio, con una musica in sottofondo, un rappresentante per ogni squadra dovrà scegliere un libro tra quelli in valigia.

Ogni squadra avrà a disposizione 15 minuti per osservare il libro, sfogliarlo, “studiarlo”: titolo, copertina, descrizione in quarta di copertina, autore, prime pagine ecc. Al termine di questo tempo ogni gruppo dovrà creare uno spot, sotto forma di sketch teatrale, per pubblicizzare il libro ai propri compagni.

In cerchio, attraverso la TV di cartoncino, tutti potranno vedere gli spot realizzati e scegliere i propri libri preferiti… da mettere in valigia per l’estate!

LE NOSTRE PROPOSTE

Maionese, ketchup o latte di soia

Integrarsi in classe non è mai semplice, ma è ancora più complicato se assomigli a Mercoledì Addams, tuo padre fa il guru e mangi solo cibi salutari e vegani. Un romanzo che tocca temi importanti come gli stili di vita, la scuola e il bullismo, l'incontro con il diverso e la tolleranza.

‘O maé storie di judo e di camorra

Filippo vive a Scampia. Un giorno, suo zio gli chiede di accompagnarlo alla palestra di judo di Gianni Maddaloni. Lì imparerà a guardare le cose in modo nuovo e si troverà a dover scegliere tra un destino segnato dal clan e la speranza di una nuova vita.

Melody

Melody è l’alunna più intelligente della scuola, ma nessuno lo sa perché non può parlare, scrivere, camminare. Un giorno, qualcosa le permette di comunicare. Un romanzo sulla forza d’animo necessaria ad affrontare la disabilità e sul coraggio che ci vuole per esprimere se stessi.

Skellig

Nel garage della nuova casa, Michael scopre una creatura fantastica che, avvolta nell’ombra e nel mistero, sembra avere bisogno di aiuto. Un libro sull’amicizia, il valore dell’empatia e la capacità di guardare oltre le apparenze.

L’incredibile Broccoli Boy

Un ragazzo, vittima di bullismo, durante una gita scolastica cade in un fiume e ne esce completamente verde. Scoprirà presto che quello che ti fa apparire diverso è proprio ciò che ti rende eccezionale o, addirittura… un supereroe!

Se volete proporre un percorso tematico contro il razzismo, vi rimandiamo ai consigli sui libri contro il razzismo che ogni bambino dovrebbe leggere.

… E per il ritorno a scuola?

Perché non proporre per l’estate, anziché un riassunto del libro, la scrittura di un book trailer, uno spot che promuova il libro preferito tra quelli letti? Un’idea potrebbe essere quella di far votare agli alunni il book trailer preferito e realizzarlo a scuola.

Buone letture a tutti!