Futuro Prossimo

Mani di bambini che si incrociano

Contrastare la povertà educativa e la dispersione scolastica attraverso la sperimentazione di un modello di intervento integrato, replicabile e sostenibile, basato sul coinvolgimento sinergico di tutti gli attori territoriali e centrato sul protagonismo degli adolescenti.

È questo l’obiettivo di Futuro Prossimo, il progetto, sostenuto dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e che coinvolge 26 partner tra enti locali, scuole e organizzazioni di terzo settore, con capofila Save the Children.


I territori coinvolti sono Chiaiano (NA), Latte Dolce (SS), Marghera (VE), aree accomunate da un alto tasso di abbandono scolastico, di genitorialità precoce e dalla carenza di offerte educative. 


Il Progetto, che avrà una durata di quattro anni, prevede il coinvolgimento di tutti gli attori territoriali per sviluppare un piano di contrasto alla dispersione scolastica e alla povertà educativa, fondato sulla partecipazione attiva degli adolescenti. Al programma partecipano giovani dagli 11 ai 17 anni, docenti, genitori e famiglie, nonché scuole, enti pubblici, associazioni e altri soggetti del territorio.


Si procederà a elaborare e mettere in pratica interventi educativi integrati secondo metodologie didattiche inclusive nelle scuole e verranno realizzate, in spazi comuni presenti sul territorio, attività educative di qualità scelte insieme agli adolescenti.  L’intervento, infine, sarà accompagnato da un costante supporto di carattere tecnico-scientifico e di ricerca-azione, per capitalizzare metodologie di intervento e rendere l’azione nel suo complesso replicabile e scalabile in base ai contesti.


Nel dettaglio, in ogni territorio interessato da Futuro Prossimo verranno organizzati incontri tecnici e sarà costituita una cabina di regia. Seguiranno laboratori formativi per tutti i soggetti coinvolti (minori, educatori, insegnanti e genitori), interventi educativi e laboratori finalizzati alla costituzione di gruppi giovanili ed eventi cittadini volti a sensibilizzare la comunità e a presentare i risultati del progetto. 


Il progetto Futuro Prossimo sarà monitorato attraverso la valutazione di impatto affidata a due enti qualificati, Ricerca Azione Onlus e Fondazione Agnelli.

Inoltre il progetto vede la partecipazione di:


Istituti scolastici

  • ICS Cesco Baseggio
  • IC Nazareth Musto
  • IIS Giancarlo Siani
  • ISIS Melissa Bassi
  • IC Latte Dolce – Agro
  • IC 28 Giovanni XXIII – Aliotta 
  • IC F. Querini 
  • IC Filippo Grimani
  • IC Monte Rosello Basso
  • Istituto Luigi Luzzati

Partner che supportano 

  • Città Metropolitana di Venezia
  • ULSS 3 Serenissima
  • Comune di Napoli
  • Comune di Sassari