Save the Children mira a garantire una partecipazione significativa delle ragazze e dei ragazzi, perché non siano mai solo beneficiari degli interventi ma diretti protagonisti del cambiamento. Sono molti i ragazzi che, entrando in contatto con Save the Children nell’ambito di progetti e interventi specifici, manifestano la volontà di stabilire un legame più continuativo e più forte tra di loro e con l’Organizzazione, impegnandosi in prima persona per la tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Dalla volontà di formalizzare questa rete di adolescenti impegnati nei nostri progetti in Italia è nato nel 2016 SottoSopra, il Movimento giovani per Save the Children.

Il Movimento Giovani per Save the Children è una rete attiva su tutto il territorio nazionale che coinvolge ragazze e ragazzi tra i 14 e i 25 anni impegnati nella promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

SottoSopra

tre ragazze su un palkco con maglietta rossa del movimento giovani sottosopra save the childrten Italia

Con SottoSopra, attualmente presente in 15 città, i ragazzi e le ragazze si riuniscono in gruppi cittadini per approfondire, a partire da un diritto negato e dall’ascolto dei coetanei, tematiche da loro stessi individuate e a loro vicine con l’obiettivo di realizzare azioni di sensibilizzazione e cittadinanza attiva, dialogando con le istituzioni.
“SottoSopra nasce dal piacere di esserci”, così scrivono gli stessi ragazzi nel loro manifesto; esserci significa soprattutto stare nel mondo, occuparsene, abitarlo con consapevolezza e impegnarsi per migliorarlo, ora, a partire dal proprio territorio e coinvolgendo sempre più ragazzi e ragazze, convinti che “bellezza genera bellezza”

Change the future

Dall’esperienza di SottoSopra, nel 2019 nasce Change the Future, la redazione Under25 dedicata ai ragazzi e le ragazze, alle associazioni giovanili e alle scuole per informare e dare forza alla voce dei giovani, con un focus sui diritti e sull’Agenda2030. La redazione è animata da ragazzi e ragazze che si confrontano stabilmente online e in presenza e da “antenne sui territori” sparse in tutta Italia: ogni settimana i giovani della redazione, attraverso video, reportage, podcast e contenuti multimediali diffusi sui social e sulla community online, raccontano il mondo e le proprie città con sguardo critico e attento, per ispirare al cambiamento ed essere i protagonisti e non solo i fruitori delle notizie.

Il Movimento giovani per Save the Children – di cui Change the Future e SottoSopra sono gli assi portanti – rappresenta la community (online e offline) di tutti i giovani impegnati per i propri diritti che trovano proprio nel Movimento giovani uno spazio di partecipazione che mette al centro qualcosa di molto concreto: la voglia di cambiamento e di mobilitazione dei ragazzi e delle ragazze.

Il festival del Movimento giovani!

Il 20, 21 e 22 maggio 2022 si è svolta ad Ostia la terza edizione del Festival del Movimento giovani:

più di 300 ragazze e ragazzi da tutta Italia si sono confrontati con esperti e associazioni giovanili del territorio su temi come ambiente, partecipazione, educazione, pace e diritti e si sono mobilitati in azioni di sensibilizzazione, riqualificazione e cittadinanza attiva.

Guarda il video del Festival 2022

FIORISCE UN NUOVO SPAZIO IN CITTÀ…
Vieni a conoscere il nuovo spazio giovani, un luogo aperto ed inclusivo di incontro e confronto, uno spazio dedicato ai giovani del territorio romano e non solo, dove potrai promuovere e vivere iniziative e dare sfogo alla tua creatività. Una sala radiofonica, una redazione giornalistica, uno spazio multifunzionale per eventi, mostre, laboratori e musica.
Se vuoi conoscere lo Spazio Giovani o proporre eventi, formazioni e iniziative sui temi della partecipazione giovanile e dei diritti, scrivici all’indirizzo email movimentogiovani@savethechildren.org oppure contattaci sulle nostre pagine social Instagram e Facebook.