Afghanistan: ancora negato il diritto all'istruzione delle ragazze

Bambine afghane sedute in ginocchio per terra in una classe con tappeto rosso.

Nonostante all'inizio della settimana il Ministero dell'Istruzione in Afghanistan avesse confermato il rientro a scuola di ragazzi e ragazze nella giornata oggi, la leadership talebana ha annuciato oggi l'esatto contrario. Il diritto di accedere a un'istruzione di qualità è ancora oggi negato alle ragazze afghane. 

le ragazze afghane tra sconcerto e disperazione

Le studentesse delle scuole di secondo grado si erano svegliate stamattina con la convinzione che sarebbero tornate a scuola, ma quando si sono recate nelle loro classi hanno scoperto, tra sconcerto e disperazione, il passo indietro delle autorità. Il loro diritto all'istruzione continua ad essere negato, dopo che sono già passati alcuni mesi dalla sospensione.

Ogni giorno che le ragazze non vanno a scuola è un giorno in cui i loro diritti umani fondamentali vengono negati. Ecco perché chiediamo alle autorità di revocare con urgenza questa decisione e di assicurare l'apertura immediata delle scuole per ragazze. Deve essere loro permesso di tornare a scuola. 

Per approfondire leggi il comunicato stampa.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche