Cos'è la teoria del cambiamento e come la applichiamo

La teoria del cambiamento è una metodologia specifica applicata nell'ambito del sociale, per pianificare e valutare dei progetti che promuovano il cambiamento sociale attraverso la partecipazione e il coinvolgimento. Si definiscono dunque obiettivi a lungo termine e a ritroso si ricostruiscono logicamente i legami causali per arrivare a quegli obiettivi. Così facendo è possibile stabilire degli obiettivi e delle fasi intermedie che potranno e dovranno essere verificabili costantemente.  

Abbiamo dunque sviluppato un approccio di lavoro ispirato al processo metodologico della Teoria del Cambiamento che consente di raggiungere il massimo dell’impatto e la sostenibilità dei progetti relativi all’infanzia.   teoria del cambiamento  

Il lavoro in partnership è al centro della Teoria del Cambiamento di Save the Children: sappiamo di avere obiettivi molto ambiziosi per i bambini del mondo e siamo consapevoli del fatto che si possano raggiungere solo attraverso uno sforzo congiunto. Il coinvolgimento della società civile “organizzata” rende migliori la qualità, la pertinenza e l’efficacia del nostro lavoro. Per dare risposte adeguate ai bisogni dei bambini e delle loro comunità, amplificare i risultati e promuovere cambiamenti strutturali e duraturi c’è bisogno del contributo di tutti: altre organizzazioni, istituzioni (locali, nazionali e internazionali), sostenitori (donatori privati, aziende, fondazioni), media (tv, radio, carta stampata, agenzie, web e social media), dipendenti, volontari, consulenti e fornitori.  

Per sapere come applichiamo la Teoria del Cambiamento nei nostri programmi, consulta la pagina dedicata al bilancio.