I 10 articoli più letti nel 2018

I 10 articoli più letti nel 2018

Siamo vicini alla fine di questo anno, un anno che ci ha messo alla prova ma che ci ha dato anche tante soddisfazioni. Siamo riusciti infatti a migliorare la vita di milioni di bambini in Italia e nel mondo perseguendo al massimo il nostro obiettivo.


In questo anno abbiamo cercato, attraverso le nostre parole, quelle dei bambini, dei ragazzi e delle loro famiglie, di raccontarvi cosa facciamo per migliorare la vita dei bambini e delle loro famiglie.


Di seguito i 10 articoli del blog più letti in questo 2018 quasi concluso. Buona lettura!


5 motivi per diventare tutore volontario di un minore migrante solo.


La nuova legge per la protezione e l’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati (L.47/2017), promuove la figura del tutore volontario del minore non accompagnato. Ci sono molti buoni motivi per scegliere responsabilmente di diventare tutore volontario di un minore migrante solo, noi ne abbiamo riportati 5 in questo articolo. 


I 17 obiettivi di sviluppo sostenibile


Quali sono i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030? Scopri di più in questo articolo che sintetizza gli obiettivi uno per uno e ne spiega la loro importanza per creare dei piani di azione sostenibile per i Paesi del mondo coinvolti.


Mamme equilibriste: 4 strategie per conciliare famiglia e lavoro


In Italia le mamme e le neomamme si sentono sempre più delle “equilibriste” che faticano a conciliare la vita lavorativa con quella famigliare. Molto spesso non ci riescono e si trovano costrette a lasciare il lavoro. Nel Rapporto Mamme “Le equilibriste” che abbiamo pubblicato nel 2016 abbiamo individuato 4 possibili strategie differenti per conciliare la vita famigliare, di mamme e papà, con quella lavorativa, così da non sentirsi costrette a lasciare il lavoro. Leggi l’articolo.


Esame di maturità: 5 consigli di docenti e studenti per affrontarlo al meglio


Vicini all’arrivo del tanto temuto esame di Stato abbiamo raccolto 5 consigli di un docente e di alcuni studenti per prepararsi al meglio attraverso lo studio e superare al meglio questa fatidica prova.


Maturità 2018: 4 domande e risposte per gli studenti


Simile la versione di Camilla, redattrice di UndeRadio che ha risposto in un articolo, anch’esso tra i più letti, a queste domande: Ma con la maturità finisce tutto? Che significato ha la maturità? Sarai pronto per il mondo dell’università e del lavoro? E’ così difficile come dicono? 


Le 5 caratteristiche di una classe inclusiva


“Fare educazione inclusiva” significa “fare comunità”. Inclusivo è un ambiente dove le diversità, di tipo fisico, socioeconomico, etnico e di genere vengono valorizzate così da dare a tutti pari possibilità di crescita in un sistema equo e coeso in grado di prendersi cura di tutti i cittadini, assicurandone la loro dignità, il rispetto delle differenze e le pari opportunità. In questo articolo abbiamo definito 5 caratteristiche perché una classe sia inclusiva.


7 cose da sapere sull’affido familiare dei minori migranti soli non accompagnati


Siamo convinti che l'affido familiare sia una buona opportunità per i minori soli che arrivano in Italia e che non hanno familiari di riferimento. In questo articolo cerchiamo di fare chiarezza sul suo funzionamento in 7 punti.


L’importanza dell’allattamento al seno


Allattare i bambini fin dalle prime ore di vita è importantissimo. In questo storytelling multimediale abbiamo riportato la storia di una mamma e i consigli di un’operatrice per un allattamento sereno.


Cos’è la violenza assistita e quali le conseguenze sui bambini


In Italia sono 427 mila i minorenni che nell’arco temporale 2009-2014 hanno vissuto la violenza dentro casa. Diretta o indiretta. In questo articolo trattiamo il tema della violenza assistita e delle conseguenza che ha sui bambini.


3 consigli per sostenere i propri alunni nell’inizio del nuovo anno in classe


Natale è ormai alle porte e riprendere il ritmo della scuola al rientro dalle vacanze richiede impegno e una giusta dose di energia. Come sostenere i propri alunni nel ricominciare il nuovo anno favorendo un clima positivo e di collaborazione in classe? L’abbiamo chiesto in questo articolo ai docenti del programma Fuoriclasse.