10 Libri per l'estate dei tuoi bambini

bambini e bambine nella biblioteca di uno dei punti luce di save the children italia

Per i più giovani l'estate è ormai nel pieno, per questo oggi vogliamo pubblicare una piccola guida che aiuti i genitori a scegliere quali letture consigliare ai più piccoli durante il periodo di vacanze estive. A curarla per noi, Elisa Rocco, esperta di Media Education e promozione della lettura ed educatrice del Programma Fuoriclasse.

In spiaggia, comodi nella propria cameretta, in biblioteca, sdraiati su un prato o durante un viaggio in treno: la scuola è finita ma l’estate può essere un’occasione per riscoprire l’importanza di leggere dei bei libri.

Leggere stimola la fantasia, sviluppa l’empatia e la capacità di riflessione ed aiuta anche ad andare meglio a scuola. Ecco allora che il nostro programma Fuoriclasse ha scelto dieci libri da consigliare a bambini e ragazzi per riaccendere la passione per la lettura, attraverso storie e avventure che li stimolino a scoprire se stessi, gli altri e il mondo, li aiutino a comprendere cose e concetti anche senza averli sperimentati in prima persona e a riscoprire il valore della scuola, con la speranza di invogliare anche i più restii a leggere un libro.

Per chi ama viaggiare con la fantasia

  • Bambini (8-10 anni): Le avventure di Jacques Papier di Michelle Cuevas. Jacques Papier scopre di essere un “amico immaginario”: decide così di intraprendere un sorprendente viaggio alla ricerca di se stesso e del significato dell’amicizia.
  • Ragazzi (11-13 anni): Il ragazzo invisibile di Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo. Ci vogliono superpoteri per superare l'adolescenza...Michele ha tredici anni, un giorno, guardandosi allo specchio si scopre invisibile. La più incredibile avventura della sua vita sta per avere inizio…

Quando leggere stanca, libri ad alta leggibilità

  • Bambini (8-10 anni): Klaus e i ragazzacci di David Almond. Una storia su una banda di ragazzi e sull’amicizia che racconta "come, a volte, i muri si possano superare nei modi più semplici e imprevisti."
  • Ragazzi (11-13 anni): L’uomo che lucidava le stelle di Emanuela Nava. “Solo i bambini e i matti sono profetici – diceva l’uomo che lucidava le stelle – Solo loro conoscono il mistero del mondo.” Un libro che invoglia a guardare oltre le apparenze.

 Per chi ama conoscere il mondo

  • Bambini (8-10 anni): Perché le stelle non ci cadono in testa? E tante altre domande sull'astronomia di Margherita Hack e Federico Taddia. Tante domande buffe a un vero astrofisico: Margherita Hack guida i bambini in un viaggio attraverso lo spazio, tra galassie vorticanti, asteroidi e pianeti.
  • Ragazzi (11-13 anni): La bicicletta verde - Su due ruote verso la libertà di Haifaa Al-Mansour. Wadjda ha un desiderio: avere una bicicletta per poter correre e gareggiare con il suo amico Abdullah. Ma in Arabia Saudita è considerato non appropriato che una ragazza vada in bicicletta! Riuscirà a realizzare la sua speranza di libertà e parità?

 Scommettiamo che lo leggi tutto?

  • Bambini (8-10 anni): Il trattamento Ridarelli di Roddy Doyle. Fate attenzione voi adulti che raccontate bugie ai bambini o mangiate l’ultima fetta di pizza senza offrirne ai più piccoli: il trattamento Ridarelli è in agguato! Un libro per ridere e divertirsi insieme.
  • Ragazzi (11-13 anni): Diario di una schiappa di Jeff Kinney.  Diario di una schiappa racconta gli alti e bassi della vita familiare e scolastica di Greg, alternando scrittura e fumetti e regalando ai lettori situazioni divertenti ed esilaranti.

Per chi si sente un vero fuoriclasse

  • Bambini (8-10 anni): Quarta elementare di Jerry Spinelli. Morton è finalmente in quarta elementare, la classe dei grandi, dove però ci sono bambini che si comportano da bulli… riuscirà a scegliere da che parte stare?
  • Ragazzi (11-13 anni): Storia di Malala di Viviana Mazza. In Pakistan, Malala si è scontrata con chi vuole togliere alle ragazze il diritto all’istruzione, lottando con il coraggio delle parole. La storia di Malala Yousafzai, la più giovane vincitrice del Nobel per la pace, raccontata ai ragazzi.

E ricordiamoci: l’estate è perfetta non solo per invitare alla lettura, ma anche per farne un’esperienza condivisa. Leggere insieme ad alta voce, infatti, consente al bambino di ampliare il proprio vocabolario e beneficiare di una lettura fluente. Inoltre, leggere gli stessi libri e poi parlarne, può facilitare il dialogo su tematiche altrimenti difficili da introdurre nelle conversazioni quotidiane. Anche quando i figli sono diventati grandi, l’estate è il momento giusto per regalarsi momenti di affetto e letture condivise!

Scopri tutti gli articoli con consigli educativi per genitori, insegnanti e studenti.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche