Afghanistan: come le donazioni aiutano bambini e famiglie

8 bambini afgani che ridono e si abbracciano

Al culmine di decenni di conflitti e di condizioni sempre più sfidanti dal punto di vista climatico, tra cui la siccità, la crisi politica in Afghanistan dell’agosto del 2021 ha comportato ulteriori problemi di accesso ai servizi primari, inclusa la scolarizzazione, per milioni di bambine, bambini e famiglie. L’inverno afghano, con le sue temperature rigide, ha ulteriormente messo a rischio circa 5 milioni di bambini.

In pochi mesi, tra settembre e dicembre 2021, abbiamo raggiunto 159 mila persone, tra cui 75mila bambini ed abbiamo lavorato per continuare ad espandere le nostre operazioni e allargare il bacino delle persone che raggiungiamo.

Le nostre attività includono l’educazione comunitaria, la protezione e la salute mentale, la nutrizione e la salute materna e infantile, la distribuzione di beni e fondi, e attività di igiene e accesso all’acqua. Tutto ciò è stato possibile grazie alle donazioni raccolte per il Fondo Emergenza per i bambini.

Con il tuo sostegno possiamo intervenire con rapidità e salvare la vita delle bambine e dei bambini vittime di questa emergenza

dona ora

Il nostro intervento in un anno

  • Da gennaio 2022 abbiamo aiutato oltre 100.000 famiglie con denaro contante per comprare cibo, vestiti e medicine,
  • Oltre 31.000 bambini sotto i 5 anni sono stati sottoposti a screening per la malnutrizione e migliaia sono stati curati,
  • Quasi 70.000 persone hanno potuto ricevere assistenza e cure mediche dalle nostre squadre mobili per la salute e la nutrizione,
  • Più di 10.000 bambini sono stati curati per la malaria e la diarrea, mentre altri 4.556 sono stati curati per la polmonite,
  • Oltre 5.000 donne hanno ricevuto cure prenatali,
  • Quasi 15.00 persone hanno partecipato alle sessioni di nutrizione.
     

Siamo in Afghanistan dal 1976

Portiamo avanti progetti di educazione garantendo servizi educativi di qualità a bambine e bambini vulnerabili o esclusi dal sistema scolastico, supportiamo la formazione di insegnati donne e sosteniamo i bambini più vulnerabili e le scuole attraverso la distribuzione di abbigliamento invernale e stufe per assicurare la continuità dei servizi educativi durante l’inverno.

Operiamo per contrastare la povertà e il lavoro minorile di bambine e bambini di strada promuovendo un miglioramento delle loro condizioni economiche ed assicurando loro l’accesso ai servizi di base.

Forniamo assistenza medica e supporto alla nutrizione degli infanti in aree rurali attraverso la mobilitazione di centri di salute mobili. 

Il nostro lavoro in Afghanistan non si fermerà. Resteremo e aiuteremo le bambine e i bambini ad avere gli stessi diritti e ricostruire le loro vite.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche