COOPERA 2022: la Conferenza Nazionale della Cooperazione allo Sviluppo

pannelli espostivi per la conferenza sugli obiettivi di sviluppo sostenibile con hashtag 2030

Pace, Persone, Prosperità, Pianeta e Partnership: sono queste le 5 importanti categorie sulle quali verteranno le discussioni durante le due giornate dell’evento COOPERA 2022, scelte proprio in base agli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. 

Dopo la sospensione a causa della pandemia, l’edizione del 2022, convocata dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, tornerà in presenza all’Auditorium della Conciliazione di Roma. Anche noi saremo presenti in questa importante occasione di confronto e dialogo tra tutti i protagonisti della cooperazione che ogni giorno, in Italia e nel mondo, si impegnano a difendere i diritti, a offrire supporto nelle emergenze, a realizzare progetti per promuovere opportunità, sviluppo sostenibile e prevenire conflitti e tensioni sociali.

Le attività che seguiremo

Il Programma della Conferenza, a cura del MAECI e dell’AICS, è il frutto di una intensa collaborazione tra tutti i soggetti della Cooperazione Italiana a partire dalle organizzazioni della società civile e dalle sue Reti rappresentative (AOI, CINI e Link2007) con il coinvolgimento del Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo.

Ecco le sessioni previste nell’articolato programma delle due giornate in cui interverremo e cureremo le seguenti attività: 

  • 24/06 ore 11.30-13.00 - McPherson Kapalamula, Project Manager del Progetto Red Malawi di Save the Children sarà uno degli speaker nel Panel “Pianeta”. 
  • 24/06 ore 13.30-14.30 - Elena Avenati, Private Sector and SDGs Advocacy Manager di Save the Children Italia parteciperà come speaker al Side Event organizzato dal GDL 3 del CNCS “La Cooperazione: un interesse di tutti, un'occasione per il profit? Esperienze a confronto”.
  • 23/06 e 24/06 - Le ragazze e i ragazzi di Change the Future, la piattaforma di comunicazione e informazione sui diritti dei minori e sull’Agenda 2030 promossa da Sottosopra, il nostro Movimento Giovani, seguiranno le due giornate raccontandole con approfondimenti e interviste ai protagonisti di Coopera 2023.

“Coopera è anche e soprattutto un appuntamento che serve a comunicare ad un pubblico più vasto, non solo di addetti ai lavori, l’importanza e il valore insostituibile della Cooperazione Internazionale. C’è bisogno di più spazi come quello di COOPERA 2022, per divulgare la nostra missione e condividere l’impegno comune per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.” ha dichiarato Egizia Petroccione, Responsabile Advocacy e Policy Internazionale di Save the Children Italia.

Per approfondire il programma visita la pagina dedicata oppure leggi il comunicato stampa.