L'indice della povertà educativa (FOTO)

L'indice della povertà educativa

Foto - Paolo Patruno per Save the Children

Che cos'è la povertà educativa, come è alimentata e come è determinata dalla povertà economica? Abbiamo cercato di dare una risposta, elaborando un indice che la possa misurare. In Italia il numero di bambini ed adolescenti costretti a vivere in condizioni di povertà assoluta - ovvero impossibilitati ad accedere a un paniere minimo di beni - è passato negli ultimi cinque anni da 500 mila (2007) a oltre 1 milione (2012), con un incremento del 30% soltanto nell’ultimo anno analizzato. Se poi consideriamo come termine di paragone l’indicatore utilizzato in Europa per analizzare il rischio di povertà economica e di esclusione sociale - un indicatore che tiene insieme povertà di reddito, di lavoro e indici di deprivazione - si può attribuire questa condizione a ben il 34% dei bambini e adolescenti italiani - per capirci meglio a oltre 3 milioni e mezzo di minori - una delle percentuali più alte dell’Unione Europea. La povertà dunque non è data solo dalla condizione economica, ma è alimentata da una serie di circostanze sociali. Vivere in una famiglia povera e in contesti privi di opportunità di sviluppo, per molti bambini significa infatti portare fin dai primi anni il peso di una grave discriminazione rispetto ai coetanei, con conseguenze che nel tempo possono diventare irreparabili, precludendo a bambini e adolescenti, la possibilità di migliorare la loro condizione di partenza. Come in un circolo vizioso, la povertà educativa alimenta così quella economica e viceversa. Ma cos'è la povertà educativa e come alimenta la povertà economica? Per spiegare e comprendere questo fenomeno, grazie al supporto di un comitato scientifico, abbiamo voluto elaborare un indice in 14 punti che misuri la povertà educativa (IPE). Guarda la gallery con le foto di Paolo Patruno, per scoprire i 14 indicatori di povertà educativa. [cycloneslider id="lindice-poverta-educativa"] Per approfondire L'indice di povertà educativa visita il sito della campagna Illuminiamo il futuro e leggi il dossier La lampada di Aladino.