Puoi ancora donare il tuo 5x1000. Scopri come fare

Non hai ancora donato il tuo 5x1000? Non preoccuparti è ancora possibile farlo tramite il “Modello Redditi Persone Fisiche” entro il 31 ottobre, inserendo il nostro codice fiscale 97227450158.

Cos’è il 5x1000

Si tratta di una quota percentuale dell’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) che lo Stato Italiano ripartisce tra enti di ricerca scientifica, organizzazioni no profit ed enti del Terzo Settore che in generale svolgono attività socialmente rilevanti. Puoi destinare la quota del 5x1000 firmando in uno dei cinque appositi riquadri che figurano sui modelli dichiarazione.

Ora e entro il 31 ottobre puoi donarlo tramite il “Modello Redditi Persone Fisiche”

Il "Modello Redditi Persone Fisiche" è un modello unificato tramite il quale è possibile effettuare più dichiarazioni fiscali, prima noto con il nome di “modello UNICO Persone Fisiche.”

I contribuenti avevano l’obbligo di presentare il Mod. Redditi PF 2017 esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, entro il 30 settembre 2017. Come è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il Dpcm del 26.07.2017 ha posticipato la scadenza del termine di presentazione del Mod. Redditi PF 2017 al 31.10.2017.

Si ha dunque un mese in più per le integrazioni o correzioni di dichiarazione dei redditi già presentate: cioè la cosiddetta correttiva nei termini.

Chi deve utilizzare il modello Redditi 2017

A differenza del modello 730, che si rivolge ai dipendenti ed ai pensionati, il "Modello Redditi Persone Fisiche" permette la dichiarazione degli altri tipi di reddito quali, ad esempio, il reddito degli esercenti arti e professioni o il reddito d’impresa.

In particolare lo devono presentare i contribuenti con:

  • redditi d’impresa, anche in forma di partecipazione;
  • redditi di lavoro autonomo per i quali è richiesta la partita IVA;
  • redditi “diversi” non compresi fra quelli dichiarabili con il modello 730, plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni qualificate o derivanti dalla cessione di partecipazioni non qualificate in società residenti in Paesi o territori a fiscalità privilegiata, i cui titoli non sono negoziati in mercati regolamentati;
  • redditi provenienti da “trust”, in qualità di beneficiario.

Anche i contribuenti che, pur avendo i requisiti per presentare il modello 730, hanno la necessità di presentare alcuni quadri del "Modello Redditi Persone Fisiche" possono presentarlo per dichiarare:

  • la proprietà di altro diritto reale su immobili situati all’estero;
  • il possesso di attività finanziarie all’estero;
  • per calcolare IVIE e IVAFE;
  •  plusvalenze finanziarie;
  • investimenti all’estero e attività estere di natura finanziaria, detenuti al 31 dicembre dell’anno precedente;
  • trasferimenti effettuati nel corso del 2015 di importo complessivo superiore a 10.000 euro.

Devono usare questo modello anche i contribuenti che:

  •  non erano residenti in Italia nel corso del 2016;
  • devono dichiarare redditi di lavoro dipendente pagati da datori di lavoro non obbligati ad effettuare le ritenute d’acconto;
  •  devono dichiarare i redditi per conto di contribuenti deceduti;
  •  devono dichiarare i redditi di un rapporto di lavoro a contratto a tempo indeterminato.

Basta una firma e il nostro codice fiscale 97227450158.