Yemen: gli ospedali hanno esaurito le medicine

Gli ospedali in Yemen hanno esaurito le scorte e il sistema sanitario è al collasso, le famiglie hanno a malapena i soldi per coprire i costi del carburante e dei trasporti per raggiungere gli ospedali e quando riescono a farsi prestare il denaro necessario per arrivarci, non possono permettersi di comprare farmaci essenziali.

Molti genitori hanno dovuto vendere i loro beni e chiedere prestiti. Alcune famiglie hanno detto al nostro staff di aver perso il lavoro e ogni fonte di sussistenza a causa della guerra e di non poter permettersi cibo e medicine. Molti di loro consumano solo un pasto al giorno. 

Questa la situazione che il personale medico e le famiglie yemenite descrivono al nostro staff sul luogo. 

Oltre alla malnutrizione e alle malattie ad essa connesse, molti bambini hanno perso la vita a causa del conflitto e ci sono state numerose segnalazioni credibili di gravi violazioni dei diritti dei bambini da parte di tutte le forze in conflitto. Almeno 1.188 bambini sono stati uccisi e più di 1.796 sono rimasti feriti negli attacchi aerei e nei combattimenti a terra dall’inizio del conflitto. Decine di scuole e ospedali sono stati attaccati ed è molto diffuso il reclutamento e impiego di bambini per usi militari, anche in ruoli di prima linea. Finora nessuno è stato chiamato a rispondere di tali azioni.

Per saperne di più leggi il comunicato