Bosnia - Erzegovina

Portiamo avanti dei progetti di protezione dei minori di strada e di quelli che hanno subìto molestie online. Promuoviamo l’educazione dal nido alla scuola elementare e operiamo per ridurre la dispersione scolastica. Avviato un progetto cofinanziato con l’AIcS per riqualificare i centri per bambini con disabilità, promuovendo l’inclusione scolastica.

In Bosnia-Erzegovina ci rivolgiamo ai minori con difficoltà di apprendimento e ai minori migranti non accompagnati bloccati al confine con la croazia. Grazie ad un cofinanziamento della UE, stiamo realizzando un intervento per reinserire i bambini a scuola. In risposta ai disastri naturali, continua il nostro impegno per migliorare la capacità di prevenzione e gestione locali. Proseguono le attività con i bambini Rom, attraverso centri diurni che forniscono servizi primari ed educativi.


Siamo in Bosnia-Erzegovina dal 1996.

Dal blog