Salta al contenuto della pagina

Giornata Mondiale del Volontariato: le nostre esperienze

ragazzi e ragazze volontari di save the children che posano di fronte la sede sorridenti e con la maglietta rossa di save the children

In occasione della Giornata Mondiale del Volontariato che si celebra il 5 dicembre, vogliamo dedicare uno spazio a tutte le persone che con passione ed entusiasmo hanno scelto di offire il loro tempo alle nostre attività, diventando la voce permanente di milioni di bambini in Italia e nel mondo, nella propria città.

Nei nostri interventi ci impegnano nel creare esperienze di volontariato utili alla causa e motivanti per le persone che decidono di partecipare. Diamo ad ognuno la possibilità di aderire, secondo le proprie attitudini e disponibilità, ad un movimento che lotta per il futuro delle bambine e dei bambini in Italia e nel mondo.

IMPEGNATI NEL CAMBIAMENTO

Ed è stata proprio questa la linea comune delle diverse attività di volontariato nel 2021: l’impegno per realizzare un cambiamento. Dopo l’anno della trasformazione del volontariato dovuto all’emergenza pandemica, abbiamo avuto un anno di forte impegno civico da parte dei nostri volontari. Dai volontari impegnati negli eventi di sensibilizzazione sui Sustainable Development Goals, a quelli impegnati nel supporto allo studio, da quelli coinvolti d’estate nei nostri centri per supportare bambini e bambine, ai volontari di servizio civile, emerge in tutte queste forme di impegno l’urgenza di esserci, di donare tempo e competenze per realizzare un cambiamento e per essere parte attiva di quel cambiamento. Ecco 5 esperienze di volontariato portate avanti nel 2021:

  • Quasi 1.000 volontari hanno supportato migliaia di bambini e bambine a rischio di dispersione scolastica, attraverso il programma Volontari per l’Educazione.
  • Un programma di contrasto alla dispersione scolastica e perdita di apprendimento che vede coinvolte oltre 40 università italiane, in più di 92 province italiane.
  • Per più di 2.000 ore i volontari si sono impegnati presso i propri territori nei nostri Arcipelaghi Educativi, Punti Luce e Centri Fuoriclasse per supportare bambini, bambine, ragazze e ragazzi nell’apprendimento.
  • Oltre 70 volontari hanno preso parte ad eventi di sensibilizzazione e mobilitazione territoriale sugli Obiettivi dell’Agenda 2030, sulla situazione in Afghanistan e sulla difficile situazione dei minori in transito avvicinando e informando oltre 2.000 visitatori.
  • 44 volontari sono attivi sui social per promuovere settimanalmente gli appelli dell’Organizzazione, i progetti sui propri territori e creare una rete di attivismo on line, pronta a farsi sentire e a informare.

3 pilastri per un volontariato di qualità

Per creare le migliori esperienze di volontariato ci impegniamo sulla base di 3 principi fondamentali, aumentando la partecipazione e la diversificazione delle attività. Ecco i risultati dello scorso anno per ognuno di questi pilastri.

  • Sviluppo appartenenza e identità. L'attivismo digitale ha fortemente contribuito al rafforzamento del senso di appartenenza alla nostra Organizzazione. 27 Pagine FB per 17.564 follower, 10 Pagine IG per 2.920 follower, 44 Volontari all’interno del gruppo coordinatori social, 1.121 Volontari membri della community Volontari per l'Educazione.
  • Territorio, mobilitazione e integrazione. Favorire la partecipazione della società civile nei territori dove operiamo, con azioni che valorizzino le esperienze e favoriscano l’integrazione delle diverse forme di volontariato: 41 Volontari in supporto dei nostri progetti sul territorio, 40 Volontari coinvolti in azioni di sensibilizzazione e mobilitazione territoriale.
  • Supporto trasversale alle attività. Differenziare le attività di supporto all’Organizzazione puntando sulle diverse competenze e motivazioni: 1.100 Volontari per l’Educazione impegnati in almeno un tutoraggio, 1.400 volontari formati di cui 672 attraverso piattaforma elearning, 187 Volontari impegnati in attività di sensibilizzazione e raccolta fondi locale, 30 Volontari per attività di ufficio e traduzioni.

La voce dei volontari


“Ho partecipato come volontaria alle attività dell’installazione “#InsiemepergliSDGs” insieme a Save the Children, scoprendo nelle giovani generazioni una forte necessità di confronto e una sensibilità alle tematiche trattate che non mi aspettavo e che mi hanno lasciata positivamente colpita. Consiglierei a tutti questa esperienza e spero che in futuro ci siano ancora molte altre iniziative, capaci di includere e stimolare i giovani studenti e i dottorandi delle nostre università.”

 Francesca, volontaria all’evento #Insiemepergl SDGs a Teramo.

"Seguo Save the Children da molto tempo. Attirata come una calamita, ho bussato alle sue porte per offrire il mio aiuto. Oggi, da volontaria, mi sento parte di una squadra che dà voce a chi non è ascoltato, che aiuta a chi è in pericolo, che cerca di offrire riparo e cibo a chi ne ha bisogno, che fornisce assistenza sanitaria dove non ce n'è, che fornisce istruzione scolastica a bambini e giovani. Mi fa piacere essere dalla parte di coloro che danno conforto dicendo "io sono con voi", senza considerare nazionalità, confini, differenze politiche, religiose e sociali.”
Kattia, volontaria del gruppo di Roma.

La rete dei volontari sul territorio

I nostri gruppi storici sul territorio hanno continuato ad essere antenne e a dar voce alle campagne dell’Organizzazione sempre più coinvolti nei progetti e interventi nelle proprie. Per favorire così tanto impegno e crescita del volontariato, abbiamo continuato a realizzare momenti formativi di qualità, dando più spazio ad una digitalizzazione degli strumenti utilizzati e monitorando la soddisfazione dei volontari: in 92 province i volontari hanno svolto attività di sostegno allo studio on line.

La nostra sfida per il futuro sarà quella di offrire spazi e strumenti per dare sempre più voce al bisogno e all’urgenza di tanti volontari e volontarie, di età e provenienze diverse, di voler vedere il cambiamento.

Scopri di più su come supportare le nostre attività e far conoscere il nostro impegno in Italia e nel mondo. Partecipa 

Per conoscere meglio i nostri progetti, i nostri luoghi di intervento e tutto ciò che abbiamo fatto nel 2021 leggi il nostro Bilancio.

Chi ha letto questo articolo ha visitato anche