L'Iraq è uno dei Paesi limitrofi alla Siria che si è trovato ad arginare l'emergenza umanitaria scatenata dalla cruenta guerra civile siriana. Approssimativamente il 98% dei rifugiati siriani in Iraq risiede nel Governatorato Regionale del Kurdistan, nel Nord del Paese, dove vivono sia all'interno che fuori dai campi. 

Siamo presenti in Iraq in diverse aree dove ci occupiamo di protezione, sostegno psicologico ed educazione dei più piccoli, attraverso Spazi a Misura di Bambino e appositi Spazi per l’Apprendimento. Stiamo inoltre migliorando l’accesso all’acqua potabile e all’igiene e migliorando le condizioni di vita, soprattutto durante l’inverno per affrontare le rigide temperature.

In Iraq rispondiamo alla crisi umanitaria attraverso il Fondo Emergenza Bambini.

Grazie al Fondo Emergenza Bambini abbiamo risorse immediatamente disponibili per portare i primi soccorsi, assicurando una risposta veloce ed efficace in base alle esigenze e al tipo di crisi. Prima interveniamo, più vite possiamo salvare. Il Fondo Emergenza ci consente quindi di garantire cibo, acqua, kit igienici, cure mediche, rifugi temporanei, supporto psicosociale e spazi sicuri dove i bambini possono socializzare, giocare e affrontare il trauma subito.

Emergenze

Dal blog