Trasparenti e responsabili, sempre: il nostro bilancio

collage di foto di bambini di diverse nazionalità

Ci vorrebbero molte più pagine per raccontarvi tutto ciò che abbiamo fatto insieme per i bambini. Quello che possiamo dire qui è che lo abbiamo fatto insieme a voi, voi che avete donato, che avete parlato di noi e ci avete sostenuto, voi che credete nella nostra missione: salvare i bambini. 


Per voi donatori e sostenitori, ma soprattutto per i bambini e le famiglie che aiutiamo, il nostro lavoro quotidiano aspira sempre al massimo livello di onestà, responsabilità ed efficienza nell’utilizzo delle nostre risorse.


Questo impegno accompagna tutte le nostre attività e grazie al documento del bilancio, possiamo raccontarvi nel dettaglio tutto ciò che abbiamo fatto nel 2019 per raggiungere 3,8 milioni di beneficiari nel mondo, Italia compresa.

I progetti: siamo sul campo per tutti i bambini nel mondo


Per coloro che hanno bisogno di aiuto immediato in emergenza, per i bambini e le famiglie più vulnerabili, per chi crede nell’educazione come opportunità per un futuro migliore, per tutti i bambini che sognano un mondo dove poter crescere sani e poter aspirare ai più grandi obiettivi: per tutti loro nel 2019 abbiamo portato avanti 291 progetti in 54 Paesi nel mondo, tra questi anche l’Italia.


Ci siamo occupati di educazione: fornendo materiale scolastico, creando strutture sicure e inclusive, formando gli educatori e sensibilizzando i genitori sull’importanza dell’istruzione.


Abbiamo operato con progetti sulla salute e la nutrizione: il diritto alla salute,  sancito nel nostro Paese dalla Costituzione, è un diritto che portiamo avanti in tutto il mondo. Per farlo lavoriamo insieme agli ospedali, alle cliniche mobili e agli operatori sanitari per fare prevenzione e curare i bambini e i genitori bisognosi di aiuto con il fine ultimo di non lasciare nessun bambino indietro.


Lottiamo per i diritti: nel farlo partiamo proprio dai bambini e dai ragazzi rendendoli la nostra voce. Ci rivolgiamo a loro per comprenderne al meglio le necessità e implementare poi azioni di advocacy verso i Governi e le istituzioni.


Contrastiamo la povertà: da quella materiale a quella educativa, lavoriamo ogni giorno per far sì che a nessun bambino manchino le risorse necessarie per vivere in salute e con a disposizione tutto ciò che gli serve per realizzare i suoi progetti di vita. 


Proteggiamo i bambini: a 360° vogliamo essere lo scudo che li faccia sentire sicuri. Operiamo così per contrastare i fenomeni della tratta, dello sfruttamento, dei pericoli online e di tutte le forme di abuso possibili. Proteggerli non significa soltanto agire sul problema ma anche dare opportunità di crescita in sicurezza una volta usciti dalle maglie dello sfruttamento e della violenza.


Tutto ciò lo portiamo avanti in progetti di sviluppo e di emergenza. Significa che quando un’emergenza incorre siamo lì, pronti ad intervenire, dopodiché però non ce ne andiamo perché è anche il lavoro di sviluppo quello che crea un contesto autonomo dove le stesse comunità possono sviluppare la resilienza ed essere loro stesse il motore sempre acceso sul futuro.

I fondi raccolti: grazie ai donatori tutto questo è stato possibile


Grazie ai fondi raccolti abbiamo potuto fare ciò che abbiamo descritto sopra e molto altro. Ci vorrebbero tante pagine per dirlo, come tutte quelle del bilancio. 

Il nostro impegno è anche quello di restituire a tutti i donatori che hanno deciso di essere dalla nostra parte la rendicontazione precisa dell’investimento delle donazioni. Massimizziamo ogni euro raccolto al fine di avere una forza determinante nel salvare la vita dei bambini; di un euro raccolto infatti il 3,3% serve per sostenere le nostre attività, il 19% serve per gli investimenti per raccogliere più fondi, il restante 77,7% è destinato a salvare i bambini.


Vi ringraziamo ancora per aver deciso di stare dalla nostra parte. Un grazie a ognuno di voi che come noi vuole un mondo giusto, equo e migliore per ogni bambino.


Come diceva la nostra fondatrice, Eglantyne Jebb:

 
“Ogni generazione di bambini offre, nei fatti, all’umanità la possibilità di ricostruire il mondo dalle sue rovine”


 Da 100 anni è questo ciò in cui crediamo!


Se gradisci approfondire nel dettaglio le attività del 2019, i fondi raccolti, lo staff e molte altre informazioni sfoglia il Bilancio 2019 Save the Children Italia.