Cosa vuol dire fondare un gruppo?

Se nella tua città non esiste ancora un gruppo territoriale è possibile fondarne uno. (Clicca qui per sapere nel dettaglio cosa fa un gruppo territoriale).
Per aprire un gruppo è importante capire bene come e cosa fare. 
Il coordinatore è in genere la persona che fonda il gruppo territoriale.
È necessario infatti avere la capacità di aggregare almeno altre 3 o 4 persone con la stessa motivazione per Save the Children e accettare di guidare il  gruppo motivandolo nell’esperienza di volontariato.
L’esperienza ci insegna che un gruppo di amici, colleghi o parenti costituisce un nucleo forte attorno al quale è indispensabile però cercare proattivamente e comunque accogliere nuovi volontari che vogliono mettersi a disposizione.
Ogni gruppo è guidato da un coordinatore e (se numeroso) da un vicecoordinatore. 

Le responsabilità di un coordinatore sono:

  • Favorire il consolidamento del gruppo territoriale delle città d’appartenenza per attività di campaigning, incontrando periodicamente il gruppo di volontari e pianificare azioni, valutare opportunità, recepire le problematiche sollevate.
  • Coadiuvare un confronto di diverse esperienze sul territorio dai diversi gruppi condividendo materiali, risultati, foto e impressioni delle azioni realizzate sul proprio territorio. 
  • Favorire lo sviluppo del gruppo volontari locale, anche occupandosi di contattare nuovi potenziali volontari per un primo incontro conoscitivo.
  • Partecipare alle sessioni di formazione annuali e alle skipecall con lo staff sulle diverse attività e progetti che riguardano anche l’azione dei volontari.
  • Comunicare tutte le proposte in merito alla sensibilizzazione e alla divulgazione delle informazioni sull’attività dell’Organizzazione al Coordinamento nazionale volontari che dovrà preventivamente esaminarle e approvarle al fine di coordinare le singole azioni valutando le esigenze comuni del territorio e quelle dell’Organizzazione.

La formazione

Per i coordinatori e i vice è previsto un percorso formativo ad hoc di almeno 2 incontri nella propria area geografica (Centro Nord o Centro Sud) e un incontro nazionale (A Roma). Ogni incontro è generalmente di 2 giorni e si svolge nei weekend. Ma ogni volta cerchiamo la formula migliore per venire incontro quanto più possibile alle esigenze di tempo. Periodicamente è richiesto di partecipare a dei webinar informativi sulle maggiori campagne per poter poi trasferire le informazioni al gruppo e costruire gli eventi territoriali. 

Se sei proprio tu un nuovo coordinatore/trice, scrivi a 
Volontariato@savethechildren.org indicando nel testo della mail la regione e la città in cui vivi e in cui ti piacerebbe aprire un gruppo territoriale.


E inizia il tuo percorso!!